In che modo i produttori di alimenti calcolano il conteggio delle calorie degli alimenti confezionati?

Per rispondere a questa domanda, aiuta a definire una caloria. Una caloria è un'unità utilizzata per misurare l'energia. Le calorie che vedi in un pacchetto alimentare sono in realtà una kilocaloria o 1.000 calorie. Una Caloria (kcal) è la quantità di energia necessaria per aumentare la temperatura di 1 chilogrammo di acqua 1 grado Celsius. A volte il contenuto energetico del cibo è espresso in kilojoule (kj), un'unità metrica. Una kcal equivale a 4,184 kj. Quindi la Caloria su un pacco di cibo è 1000 volte più grande della caloria usata in chimica e fisica.

Il metodo originale utilizzato per determinare il numero di kcal in un dato alimento misurava direttamente l'energia prodotta. Il cibo era posto in un contenitore sigillato circondato dall'acqua - un apparato noto come calorimetro a bombe. Il cibo è stato completamente bruciato e il conseguente aumento della temperatura dell'acqua è stato misurato. Questo metodo non è usato frequentemente oggi.

Il Nutrition Labeling and Education Act del 1990 (NLEA) attualmente impone quali informazioni vengono presentate sulle etichette dei prodotti alimentari. L'NLEA richiede che il livello di calorie immesso in un alimento confezionato sia calcolato da componenti alimentari. Secondo il National Data Lab (NDL), la maggior parte dei valori calorici nelle tabelle di cibo USDA e industria si basano su una stima calorica indiretta fatta utilizzando il cosiddetto sistema Atwater. In questo sistema, le calorie non sono determinate direttamente bruciando gli alimenti. Invece, il valore calorico totale viene calcolato sommando le calorie fornite dai nutrienti contenenti energia: proteine, carboidrati, grassi e alcol. Poiché i carboidrati contengono alcune fibre che non vengono digerite e utilizzate dal corpo, il componente fibroso viene solitamente sottratto dal carboidrato totale prima di calcolare le calorie.

Il sistema Atwater utilizza i valori medi di 4 Kcal / g per le proteine, 4 Kcal / g per i carboidrati e 9 Kcal / g per i grassi. L'alcol è calcolato a 7 Kcal / g. (Questi numeri sono stati originariamente determinati bruciando e facendo la media.) Quindi l'etichetta su una barra di energia che contiene 10 g di proteine, 20 g di carboidrati e 9 g di grassi, leggerebbe 201 kcal o calorie. Una discussione completa su questo argomento e sulle calorie contenute in più di 6.000 alimenti può essere trovata sul sito web del National Data Lab all'indirizzo http://www.nal.usda.gov/fnic/foodcomp/. In questo sito è anche possibile scaricare il database alimentare su un computer palmare. Un altro strumento online che consente all'utente di totalizzare il contenuto calorico di diversi alimenti è lo strumento di analisi della nutrizione all'indirizzo http://www.nat.uiuc.edu.

Risposta originariamente pubblicata il 19 maggio 2003.

4.2
5
11
4
1
3
3
2
2
1
0