Prova queste alternative naturali per il trattamento della cellulite

Ricorda che la cellulite può essere una condizione aggressiva che non puoi semplicemente ignorare o aspettare di risolvere da sola. Se non trattata, l'infezione può diffondersi e causare ulteriori complicazioni. In alcuni casi, può portare a sangue o infezione ossea o addirittura cancrena.1 Pertanto, è fondamentale avere un piano di trattamento efficace e immediato per la cellulite.

Quanto tempo ci vuole perché la cellulite si risolva?

La maggior parte dei casi di cellulite sono generalmente lievi e possono risolversi nel giro di giorni o settimane. Secondo HealthLine, l'infezione si risolve in genere dopo 7-10 giorni di trattamento.2

Tuttavia, se l'infezione è grave, o se si soffre di una condizione di salute cronica come il diabete o sono immunocompromessi, il trattamento potrebbe richiedere molto più tempo. Mentre si assumono antibiotici è il metodo convenzionale per trattare la cellulite, è necessario esercitare cautela quando si assumono questi farmaci, in quanto possono fare più danni alla salute.

Il problema con l'assunzione di antibiotici

Uno degli effetti più gravi degli antibiotici è sulla salute dell'intestino, poiché gli antibiotici hanno effetti sia a breve che a lungo termine sulla composizione dei microbi nell'intestino. Questo è cruciale, poiché il tuo intestino è il tuo secondo cervello, ed è dove si trova l'80% del tuo sistema immunitario.

L'uso eccessivo di antibiotici ha anche portato alla comparsa di super batteri resistenti agli antibiotici, come i batteri Staphylococcus aureus resistenti alla meticillina (MRSA) - che è, ironia della sorte, una potenziale causa di cellulite.

Almeno 2 milioni di americani cadono vittima di infezioni resistenti agli antibiotici ogni anno, con 23.000 morti per il disturbo. Quel che è peggio, i numeri sono in costante aumento.3 Se hai la cellulite, è meglio provare i rimedi domestici naturali prima di passare al trattamento antibiotico. La maggior parte dei rimedi naturali per la cellulite sono in genere sicuri e non ti metteranno a rischio di gravi effetti collaterali.

Prova queste alternative naturali per il trattamento della cellulite

I trattamenti di cellulite naturale sono generalmente efficaci, soprattutto se si segue un regime che combina il trattamento sia interno che esterno. Ecco alcuni rimedi naturali che puoi provare:4,5,6

Aglio. Conosciuto come uno dei rimedi naturali più potenti usati in tutto il mondo, l'aglio è apprezzato da molti per le sue potenti proprietà antibatteriche e antivirali e per la potenziale capacità di scongiurare il superbo antibiotico-resistente. Gli studi hanno trovato che l'aglio può aiutare con più di 160 diverse malattie.7

Per usare l'aglio per la cellulite, basta prendere da tre a quattro chiodi di garofano crudi al giorno per diverse settimane. Puoi anche friggere due spicchi d'aglio schiacciati in olio di cocco, quindi raffreddare e filtrare l'olio, che puoi applicare sulla zona interessata per diverse ore (assicurati di lavare la pelle dopo aver rimosso l'olio). Puoi anche strofinare gli spicchi d'aglio schiacciati crudi sul sito infetto e lasciarlo acceso per alcuni minuti ogni giorno, ma questo non è consigliabile se hai la pelle sensibile.

• Olio dell'albero del tè. Questo olio essenziale ha forti proprietà antibatteriche, antimicotiche e antimicrobiche. Per usarlo, aggiungi semplicemente qualche goccia su un batuffolo di cotone inumidito e tamponalo sul sito infetto. Lasciarlo per qualche ora prima di lavarlo. Puoi anche diluire qualche goccia in un cucchiaino di gel di aloe vera o miele biologico, e quindi applicare sulla tua pelle.

• olio di origano I suoi composti fenolici, timolo e carvacrolo, forniscono proprietà antivirali, antimicotiche, antibatteriche e antinfiammatorie che possono essere utili contro la cellulite. È possibile diluire alcune gocce in un olio vettore sicuro e applicare sull'area interessata. Oppure, puoi prenderlo internamente mescolando una goccia in un bicchiere d'acqua o un cucchiaio di miele o olio di cocco. Fatelo tre o quattro volte al giorno.

• Miele di Manuka. Questo tipo di miele è ricco di sostanze fitochimiche che possono essere utili nel controllo delle infezioni da stafilococco e possono anche inibire l'infezione da MRSA. Gli studi clinici hanno effettivamente scoperto che il miele di Manuka può efficacemente sradicare più di 250 ceppi clinici di batteri. Per usare, insaponare semplicemente sulla pelle interessata e lasciarla lì per alcune ore prima di lavarla. Fatelo per alcune volte al giorno.

• Semi di fieno greco. I flavonoidi in cerca di fieno greco possono aiutare a ridurre l'infiammazione e le infezioni della pelle. Fai una pasta usando i semi macinati e l'acqua pura, quindi applica sulla tua pelle. Dopo alcune ore, lavalo via. Questo dovrebbe essere ripetuto ogni giorno fino alla cessazione dell'infezione.

• Echinacea. Simile al fieno greco, l'echinacea è carica di flavonoidi che hanno proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie e antiallergiche. Prendilo internamente o applicalo sulla pelle (sotto forma di gel o crema). Si noti, tuttavia, che se si soffre di artrite reumatoide, lupus o altri disturbi autoimmuni, questa erba non è consigliabile.

• Carbone attivo. Questo rimedio non tossico, che puoi acquistare in drogherie e negozi di salute, può aiutare a estrarre le tossine e le impurità chimiche dal tuo corpo. Ecco come usarlo:

1. Mescolare 1 cucchiaio di semi di lino macinati e 1 cucchiaio di polvere di carbone attivo e aggiungere acqua per fare una pasta. Applicare la pasta su un tovagliolo di carta e coprire con un altro asciugamano per fare un impiastro.

2. Posizionare questo impiastro sulle aree della pelle interessate e coprire con la plastica. Proteggi con nastro se necessario.

3. Lasciare il carbone sulla pelle durante la notte o alcune ore. Ripeti questo ogni giorno per tre o quattro giorni.

• Calendula. Questo fiore favorisce il flusso sanguigno ottimale verso le aree colpite e stimola anche la produzione di collagene per accelerare la guarigione. Basta riporre 2 cucchiai di fiori di calendula in acqua calda per 10 minuti, quindi applicare l'acqua sulla pelle infetta. Lasciare agire per 15-20 minuti. Questo dovrebbe essere ripetuto tre o quattro volte al giorno per due o tre settimane.

Se è necessario assumere antibiotici, assicurarsi di assumere un supplemento probiotico di alta qualità

La maggior parte di questi rimedi naturali sono efficaci contro la cellulite, ma ci sono casi, come per le infezioni gravi, quando non si ha altra scelta che passare attraverso un ciclo di antibiotici. In questo caso, assicurati di riseminare l'intestino con batteri sani da alimenti fermentati o con un integratore probiotico di alta qualità. Tuttavia, ricorda che gli antibiotici dovrebbero essere riservati per le infezioni batteriche gravi che non rispondono ad altri trattamenti.

<Precedente

Cellulite nei bambini

Avanti>

Cellulite contro Erisipela