Le bevande dietetiche peggiori che puoi bere

Questa settimana, una Diet Pepsi appena rinnovata, con la frase "now aspartame free" sulla sua etichetta d'argento, colpirà gli scaffali dei supermercati a livello nazionale. PepsiCo ha abbandonato il controverso edulcorante aspartame in risposta alla domanda dei consumatori, sostituendolo con sucralosio, noto con il marchio Splenda, e acesulfame potassio, o ace-K, entrambi i dolcificanti ritenuti più sicuri.

"Il cambiamento riflette la diffusa preoccupazione dell'opinione pubblica sulla sicurezza dell'aspartame", afferma Lisa Y. Lefferts, scienziata senior presso il Centro per la scienza nell'interesse pubblico (CSPI), un gruppo di controllo della sicurezza alimentare. "Le bibite dietetiche contengono diversi ingredienti discutibili, ma l'aspartame è quello che ci interessa maggiormente."

Diversi studi sugli animali hanno collegato l'aspartame al rischio di cancro e uno studio molto controverso della Harvard School of Public Health nel 2012 ha esplorato un possibile legame tra gli esseri umani, sebbene anche i ricercatori di tale studio abbiano ammesso che si trattava di un anello debole. Uno studio dello scorso anno dall'American Cancer Society non ha trovato un collegamento. Altri dolcificanti artificiali - tra cui l'ace-K e il sucralosio (entrambi nella nuova dieta Pepsi riformata) - possono anche rappresentare un rischio di cancro, e ci sono domande di sicurezza sui colori artificiali, compresa la colorazione al caramello che si trova nella maggior parte delle bibite (anche alcune ginger ales), così come alcuni emulsionanti.

Prima di sputare la cola di dieta che si muove intorno alla bocca proprio in questo secondo, il fatto è che il rischio di cancro da additivi alimentari è probabilmente piuttosto piccolo, afferma Lefferts. E le bevande dietetiche sono ancora probabilmente una scelta migliore rispetto ai loro cugini dello zucchero pieno. "Sappiamo che le bevande zuccherate sono una delle principali cause di obesità e sono anche state collegate a malattie cardiache, diabete e sindrome metabolica, per non parlare della carie", afferma Lefferts. (Sebbene la soda dietetica non sia salutare, controlla questo confronto tra soda normale e soda dietetica.)

Pubblicità - Continua a leggere sotto

Sulla base di ciò che sappiamo delle componenti principali di diet soda, ecco come si accumulano.

Meno dannoso?

La Diet Pepsi, appena riformulata, non ha più l'aspartame, in modo tale da spingerlo in cima alla lista. Ma contiene ancora acesulfame potassico (ace-K), che è scarsamente testato, anche se due studi suggeriscono che possa rappresentare un rischio di cancro, così come il sucralosio (Splenda), che il CSPI sta ora affrontando con cautela dagli autori di una prossima studio collegalo alla leucemia. "Il fatto è che l'aspartame ha subito test del cancro migliori di questi altri dolcificanti artificiali", spiega Lefferts, "quindi, anche se sembra essere il peggiore dal punto di vista del rischio, è possibile che questi siano altrettanto cattivi e semplicemente non lo facciamo lo so."

dieta pepsi

Getty Images / Bloomberg

Pubblicità - Continua a leggere sotto

ALTRO: 8 cose che accadono quando alla fine smetti di bere soda dietetica

La dieta Pepsi contiene anche il colore del caramello, che non è come il caramello che potresti fare a casa sciogliendo lo zucchero in una casseruola. "Il colore del caramello usato nella soda è fatto con ammoniaca e solfiti ad alta pressione e temperature", spiega Lefferts. Nel processo, si possono formare contaminanti come un agente cancerogeno chiamato 4-metilimidazolo o 4-MI. I livelli di 4-MI sono molto più alti nella dieta Pepsi rispetto a Diet Coke, secondo i test di Rapporti dei consumatori, anche se i test più recenti mostrano miglioramenti.

Nel 2011, l'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, un ramo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, ha concluso che il 4-MI è "potenzialmente cancerogeno per l'uomo", e la California ora lo annovera come cancerogeno. Rapporti dei consumatori I test hanno rilevato che alcune bibite vendute in California hanno livelli di 4-MI molto più bassi rispetto agli stessi marchi venduti in altri stati.

Anche la Diet Coke con Splenda non comporta rischi per l'aspartame, ma la dolcezza deriva dal sucralosio, che ora si trova nell'elenco delle cautele, secondo il CSPI, e anche dall'asso-K, che si trova nell'elenco delle CSPI da evitare. (Dai un'occhiata a 57 nomi subdoli per lo zucchero).

Da qualche parte nel mezzo

L'aspartame è il dolcificante per eccellenza nella maggior parte delle bevande dietetiche, quindi i bevitori abituali potrebbero pensarci due volte su cosa stanno inghiottendo. Il loro contenuto di aspartame, in ordine dal minimo al massimo per bottiglia da 8 once: Sprite Zero (50 mg), Coca-Cola Zero (58 mg), Pepsi Max (77 mg), Diet Pepsi e Caffeina-Free Diet Pepsi (111 mg e 118 mg, rispettivamente), Diet Dr. Pepper (123 mg), Diet Coke e Coca-Cola senza caffeina (125 mg).

Immagine

Getty Images / Roberto Machado

Pubblicità - Continua a leggere sotto

Pubblicità - Continua a leggere sotto

PIÙ: 4 modi per battere la dipendenza da soda dietetica in una settimana

Ricorda che tutti, tranne Sprite Zero, contengono anche il colore del caramello e quindi il potenziale del 4-MI.

E a meno che non siano etichettati come "senza caffeina", la caffeina contenuta in queste bibite può essere un problema per i bambini, le donne incinte e le persone sensibili alla caffeina.

Il peggiore

Dieta Mountain Dew può essere la soda di dieta più rischiosa perché ha il maggior numero di additivi discutibili. Non solo contiene aspartame, asso-K e sucralosio, ma ha anche più caffeina della maggior parte delle bevande dietetiche, e ottiene il suo colore dal giallo n. 5, che ha dimostrato di causare iperattività in alcuni bambini. Come kicker, Diet Mountain Dew contiene anche l'olio vegetale bromurato emulsionante (BVO), che ha dimostrato di lasciare residui nel grasso corporeo e il grasso nel cervello, fegato e altri organi. Nel 1970 la FDA dichiarò che la BVO non era "generalmente riconosciuta sicura", ma ne autorizzò l'uso a titolo provvisorio in attesa di ulteriori studi, e da allora non si è più spostata da tale status. PepsiCo e Coca-Cola si sono impegnati a rimuovere BVO da una qualsiasi delle loro bevande che lo contengono, ma non hanno detto quando ciò potrebbe accadere.

dieta rugiada di montagna

azione

Pubblicità - Continua a leggere sotto

ALTRO: 8 cose che accadono quando si smette di caffeina

Alla fine della giornata, la riformulazione di Diet Pepsi senza aspartame potrebbe essere solo l'ultimo sforzo del settore delle bibite dietetiche per far rivivere le vendite in calo. Sempre più persone fanno semplicemente scelte più sane, tra cui bere bevande a basso contenuto di calorie e senza calorie senza il peggiore dei dolcificanti (come queste deliziose ricette di acqua Sassy). Una manciata di esempi: Steaz (addolcito con stevia ed eritritolo, un alcol zuccherino che CSPI considera sicuro), DrinkMaple Pure Maple Water (senza zuccheri aggiunti e metà dello zucchero naturale nell'acqua di cocco), Reed's Ginger Brews (la "luce") la versione è addolcita con estratto di foglie di stevia e miele), Soda di pere calde (senza zucchero aggiunto) e Zevia Cola (prodotto con eritritolo, estratto di stevia e estratto di frutta monaco).

4.1
5
12
4
3
3
1
2
3
1
0