Classificazione di grassi e olio nella nutrizione

I grassi fanno parte di una dieta sana, insieme a carboidrati e proteine. Ogni tipo di nutriente fornisce energia e assiste in vari processi corporei. Ad esempio, i grassi aiutano l'assorbimento e il trasporto di vitamine. Quando il tuo corpo digerisce grasso, crea acidi grassi, come l'acido linoleico, che aiutano a regolare la coagulazione del sangue, l'infiammazione e lo sviluppo del cervello. Il grasso fornisce 9 calorie per grammo, rendendolo il nutriente più alto in termini di calorie.

Video del giorno

La scienza della nutrizione classifica i grassi come buoni o cattivi, in base al loro effetto sulla salute umana. In particolare, i grassi saturi aumentano il colesterolo cattivo, che può ostruire i vasi sanguigni. I grassi trans aumentano il colesterolo cattivo e abbassano il colesterolo buono, il che aiuta a tenere puliti i vasi sanguigni. Di conseguenza, una dieta ricca di grassi saturi e trans aumenta il rischio di malattie cardiache. I grassi insaturi, d'altra parte, riducono il rischio di malattie cardiache, perché aiutano a migliorare i livelli di colesterolo.

Gli oli, che sono miscele di grassi, sono classificati in base al tipo di grassi che contengono. Ad esempio, gli oli vegetali che provengono da cocco, palma e palmisti sono ricchi di grassi saturi, quindi non sono salutari. Altri oli vegetali, come l'oliva e la colza, contengono grassi insaturi, quindi sono relativamente sani, sebbene abbiano ancora molte calorie.

I grassi saturi sono solidi a temperatura ambiente. Generalmente, le fonti alimentari di grassi saturi provengono da prodotti animali, come tagli grassi di carne, burro, formaggio, panna e latte intero. Le fonti di grassi trans includono margarina, prodotti da forno commerciali e cibi fritti. Se vedi olio parzialmente idrogenato nella lista degli ingredienti, il cibo contiene grassi trans ed è malsano. Il termine olio idrogenato si riferisce a un processo di fabbricazione che indurisce gli oli vegetali.

I grassi insaturi rientrano in due classificazioni, in base alla loro struttura chimica. I grassi monoinsaturi includono oli di oliva e di colza. I grassi polinsaturi includono oli di girasole, pesce, cartamo, mais e soia. Entrambi i tipi di grassi insaturi sono sani, soprattutto se li si usa per sostituire i grassi saturi e trans nella dieta.

Oltre a migliorare il colesterolo nel sangue e ad abbassare il rischio di malattie cardiache, i grassi insaturi potrebbero offrire altri benefici per la salute. I grassi monoinsaturi potrebbero aiutarti a controllare la glicemia e regolare i livelli di insulina, un importante beneficio per le persone con diabete di tipo 2, secondo il sito web della Mayo Clinic. I grassi polinsaturi potrebbero ridurre il rischio di sviluppare il diabete. I pesci grassi hanno acidi grassi omega-3, un tipo di grasso polinsaturo che potrebbe migliorare il sistema cardiovascolare proteggendo contro il battito cardiaco irregolare e la malattia coronarica, oltre a ridurre la pressione del sangue, secondo la clinica.

LiveStrong Calorie Tracker

Perdere peso. Mi sento benissimo!Cambia la tua vita con MyPlate da LIVEFORTE.COM

4.8
5
14
4
4
3
3
2
2
1
0