Pratica di chirurgia bariatrica

Chirurgia per la perdita di peso esperta, vicino a casa

Il team di chirurgia bariatrica presso la sede Oak Park dei chirurghi della Rush University offre una gamma completa di opzioni di chirurgia per la perdita di peso e lavora a stretto contatto con il Centro Rush per la perdita di peso e la medicina dello stile di vita.

La chirurgia bariatrica è un trattamento a lungo termine altamente efficace per l'obesità patologica: la maggior parte delle persone che hanno questo tipo di chirurgia perdono il peso in eccesso e lo tengono lontano, secondo una ricerca sulla perdita di peso a cinque anni dall'intervento. Perdere peso riduce il rischio di malattie legate all'obesità come ictus, malattie cardiache e diabete di tipo 2. In alcuni casi può addirittura curare il diabete di tipo 2 e l'ipertensione. Inoltre, perdere peso può migliorare la salute mentale e la qualità della vita.

Il nostro chirurgo divide il suo tempo tra l'Oak Park e il campus di Rush a Chicago - quindi, anche se hai la procedura presso il Rush University Medical Center, puoi fissare appuntamenti di follow-up a Oak Park per la tua convenienza.

Pratica di chirurgia bariatrica

La gastrectomia della manica (SG) è passata oltre il Roux-en-Y (RYGB) e il bendaggio gastrico regolabile per diventare di gran lunga il tipo più comune di chirurgia bariatrica, uno studio nel numero di questa settimana del Journal of American Medical Association suggerisce.

I ricercatori che hanno analizzato i dati su 43.732 adulti sottoposti a chirurgia bariatrica ospedaliera e ambulatoriale all'interno della collaborazione Michigan Chirurgia Bariatrica 39 tra giugno 2006 e dicembre 2013 affermano che la proporzione delle procedure SG è aumentata dal 6% nel 2008 al 67,3% nel 2013. Nel frattempo , RYGB è diminuito dal 58% al 27,4% e il bendaggio gastrico regolabile è sceso dal 34,5% al ​​4,6%

La SG è diventata anche la procedura bariatrica predominante per i pazienti con diabete di tipo 2, pazienti di età pari o superiore a 65 anni e pazienti con malattia da reflusso gastroesofageo, ma i tassi erano più bassi in questi sottogruppi rispetto a quelli nella popolazione generale.

"Sebbene i risultati a lungo termine di SG non siano ancora chiari, questi cambiamenti possono riflettere il favorevole profilo di sicurezza perioperatorio e le prove emergenti di una perdita di peso di successo a 2 o 3 anni dopo la SG", affermano gli autori, guidati da Bradley N. Reames, MD, MS, dell'Università del Michigan. "Questi risultati sono importanti per informare i medici di base della procedura bariatrica predominante attualmente utilizzata, a prescindere dalla comorbilità preesistente, e possono aiutare nella consulenza preoperatoria dei pazienti che considerano la terapia chirurgica per l'obesità patologica".

Jim Burger

© Copyright Herrin Publishing Partners LP. LA RIPRODUZIONE DI QUESTO CONTENUTO COPYRIGHT È SEVERAMENTE PROIBITA. Incoraggiamo il COLLEGAMENTO a questo contenuto; guarda la nostra politica di collegamento qui.

4.1
5
11
4
3
3
2
2
2
1
1