Cos'è la Quaresima e perché dura quaranta giorni? - La United Methodist Church

Il display con una corona di spine e una croce con un panno viola annuncia l'inizio della Quaresima. File foto di Kathleen Barry, United Methodist Communications.

Cos'è la Quaresima e perché dura quaranta giorni?

La quaresima è una stagione di quaranta giorni, senza contare le domeniche, che inizia il mercoledì delle ceneri e termina il sabato santo. La quaresima viene dalla parola anglosassone lencten, che significa "primavera". I quaranta giorni rappresentano il tempo trascorso da Gesù nel deserto, sopportando la tentazione di Satana e preparandosi ad iniziare il suo ministero.

La Quaresima è un tempo di pentimento, digiuno e preparazione per l'arrivo della Pasqua. È un momento di auto-esame e riflessione. Nella chiesa primitiva, la Quaresima era un tempo per preparare nuovi convertiti per il battesimo. Oggi i cristiani si concentrano sulla loro relazione con Dio, spesso scegliendo di rinunciare a qualcosa o di fare volontariato e donare se stessi per gli altri.

Le domeniche in Quaresima non vengono conteggiate nei quaranta giorni perché ogni domenica rappresenta una "mini-Pasqua" e lo spirito riverente della Quaresima è mitigato dalla gioiosa attesa della Risurrezione.

Quaresima e Pasqua

Trova devozionali, attività per famiglie, storie stimolanti e informazioni sulla nostra fede per l'osservanza delle stagioni quaresimale e pasquale. Leggi di più

Quaresima 101

Scopri le basi della quaresima da questa pratica guida introduttiva. Di Più

4.6
5
15
4
5
3
1
2
3
1
0