Flatulenza (Gas) Cause eccessive, rimedi e sollievo

Fatti sulla flatulenza (gas), eccessivi e cronici

  • La definizione di flatulenza o gas intestinale è lo stato di avere eccessivo gas gastrico e / o intestinale (gas di scarico prodotto durante la digestione) che di solito viene rilasciato dall'ano con il suono e / o l'odore.
  • Le cause di eccesso di gas nel tubo digerente sono
    • aria ingerita,
    • rottura di alimenti non digeriti,
    • intolleranza alla lattasi e
    • malassorbimento di determinati alimenti.
  • Gran parte del gas generato è dovuto alla disgregazione microbica degli alimenti in modo da generare gas, ad esempio, idrogeno, anidride carbonica e metano; l'odore proviene da altri gas di scarico della traccia o da composti come lo skatole e le sostanze contenenti zolfo.
  • I sintomi di gas eccessivo o flatulenza possono includere
    • aumento della frequenza o casi eccessivi di gas in transito,
    • produzione di gas maleodorante o maleodorante (flatulenza),
    • eruttazione,
    • addominale, gonfiore e / o
    • dolore addominale o disagio.
  • Gas o flatulenza eccessivi di solito non sono un'emergenza medica; tuttavia le cure mediche dovrebbero essere cercate rapidamente se una persona sviluppa altri sintomi come
  • La diagnosi di gas eccessivo o cronico viene solitamente eseguita da un operatore sanitario dopo aver esaminato la storia e l'esame fisico del paziente. Nella maggior parte dei casi i test non vengono eseguiti ma, se necessario, è possibile ordinare l'analisi del respiro dei pazienti, flatulenza (gas uscito dal retto).
  • Altre cause più rare di eccessiva flatulenza o gas possono richiedere ulteriori test come la colonscopia, i raggi X e / o le scansioni TC.
  • I rimedi naturali e casalinghi per eccesso di gas o flatulenza includono cambiamenti nella dieta poiché la flatulenza cronica è spesso causata da determinati alimenti che possono essere eliminati dalla dieta.
  • Trattamento medico per eccessiva flatulenza o può includere un trattamento antibiotico, aumento del consumo di fibre alimentari e inclusi probiotici nella dieta (raccomandato da alcuni, ma non tutti i professionisti della salute). Cause più gravi di eccessiva flatulenza (ad esempio, la sindrome dell'intestino irritabile [IBS] e la proliferazione batterica dell'intestino tenue [SIBO]) possono richiedere ulteriori farmaci e test.
  • I farmaci da banco (OTC) per il trattamento della flatulenza eccessiva includono composti come Beano (un OTC contenente zucchero - enzima digestivo), antiacidi e carbone attivo.
  • Un'eccessiva flatulenza può essere ridotta o prevenuta con diversi metodi come
    • modificare le tue abitudini alimentari
    • cambiando la tua dieta per evitare quegli alimenti che ti causano personalmente la produzione di gas eccessivo,
    • utilizzando composti antigas da banco e,
    • evitando i latticini se sei intollerante al lattosio.
  • La maggior parte delle persone che modificano la propria dieta può ridurre o prevenire l'eccessiva flatulenza e quindi avere una buona prognosi.

Cosa causa sintomi di eccessiva flatulenza o gas?

Segni e sintomi di eccessiva flatulenza sono aumento del passaggio di gas e gonfiore addominale o dolore e eruttazione. L'imbarazzo può essere causato dall'aumento del passaggio di flatus o dall'odore spesso offensivo che provoca.

  • Gas: tutti passano il gas (flatulle) normalmente ogni giorno. Una certa quantità di gas è presente nel tratto GI in qualsiasi momento, principalmente nello stomaco e nei due punti. La persona media passa gas circa 10 volte al giorno e fino a 20-25 volte è considerato normale. Più di quello potrebbe essere eccessivo.
  • Eruttazione: un rutto occasionale durante o dopo i pasti è normale e rilascia gas quando lo stomaco è pieno di cibo. Ma se una persona rutta frequentemente, lui o lei potrebbe ingoiare troppa aria e rilasciarla prima che l'aria penetri nello stomaco. Alcune persone inghiottono l'aria per farsi ruttare, pensando che alleggerirà il loro disagio. Questa pratica può trasformarsi in un'abitudine fastidiosa. L'eruttazione può segnalare un disturbo del tratto gastro-intestinale più grave, come l'ulcera peptica, la malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) o la gastroparesi.
  • Gonfiore addominale: molte persone credono che un eccesso di gas provoca gonfiore addominale. Tuttavia, le persone che si lamentano di gonfiore del gas hanno spesso quantità normali di gas. In realtà possono essere insolitamente consapevoli del gas nel tratto digestivo. Una dieta di cibi grassi può ritardare lo svuotamento dello stomaco e causare gonfiore e disagio, ma non necessariamente troppo gas. Alcune condizioni possono causare gonfiore, come la sindrome dell'intestino irritabile, la malattia di Crohn o il cancro del colon. Le persone con tessuto cicatriziale (aderenze) da operazioni addominali o da ernie interne possono avere una sensazione di gonfiore a causa dell'aumentata sensibilità al gas.
  • Dolore addominale e disagio: alcune persone hanno dolore quando il gas è presente nell'intestino. Quando il dolore è sul lato sinistro del colon, può essere confuso con una malattia cardiaca. Quando il dolore è sul lato destro del colon, può simulare i calcoli biliari o l'appendicite.

SIBO ti causa eccessiva flatulenza?

La crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO) si verifica quando i batteri che ricordano i batteri normalmente presenti nel colon proliferano in grandi quantità nell'intestino tenue. I sintomi di SIBO includono

  • gas in eccesso (flatus),
  • diarrea,
  • gonfiore addominale e / o distensione, e
  • dolore addominale.

I sintomi di SIBO tendono ad essere cronici. Una persona tipica con SIBO può avere sintomi che fluttuano di intensità nel corso di mesi, anni o addirittura decenni prima che venga fatta la diagnosi corretta.

Maggiori informazioni sulle cause e i sintomi di SIBO »

Cos'è la flatulenza o il gas intestinale?

La definizione di flatulenza è il gas (generato durante la digestione o i gas di scarico), solitamente in eccesso, che è presente nel tratto intestinale e solitamente rimosso dal corpo passando attraverso l'ano, spesso accompagnato dal suono e dall'odore quando il gas viene espulso dal corpo. Termini comuni per flatulenza includono termini come scoregge, rottura del vento e gas di passaggio.Alcuni individui includono eruttazione (passaggio di gas dallo stomaco attraverso la bocca) sotto flatulenza.

  • I componenti primari del gas (noto come flatus, pronunciato FLAY-tuss) sono cinque gas inodori: azoto, idrogeno, anidride carbonica, metano e ossigeno.
  • Il caratteristico odore puzzolente è attribuito a tracce di gas come lo skatole, l'indolo e i composti contenenti zolfo.
  • Il carattere infiammabile di flatus è causato da idrogeno e metano. Le proporzioni di questi gas dipendono in gran parte dai batteri che vivono nel colon umano che digeriscono, o fermentano, cibo che non è stato assorbito dal tratto gastrointestinale (GI) prima di raggiungere il colon.
  • Si stima che 30-150 grammi di questo cibo non digerito raggiungano i due punti sotto forma di carboidrati ogni giorno. Ma questa quantità può variare con la dieta e quanto bene funziona il tratto gastrointestinale.

Una condizione definita "flatulenza vaginale" è il rilascio di aria intrappolata nella vagina durante o dopo un rapporto sessuale che suona come flatulenza quando espulso dalla vagina, ma non contiene gas di scarico e non ha odore specifico. Non è flatulenza, ma definito così a causa del suono emesso quando l'aria fuoriesce dalla vagina.

Quanta flatulenza o gas passa una persona al giorno?

La maggior parte delle persone produce circa 1-3 litri di gas al giorno e passa circa 14 volte al giorno. La flatulenza stessa, sebbene non pericolosa per la vita, può sicuramente causare imbarazzo sociale. Questo imbarazzo è spesso la ragione per cui le persone potrebbero cercare aiuto medico per gas eccessivo.

Qual è la flatulenza eccessiva o il gas intestinale?

Gas o flatulenza eccessivi sono definiti da alcuni ricercatori come gas in transito più di 20 volte al giorno. L'aumento della flatulenza si verifica quando una persona trasmette gas più di circa 14 volte al giorno e la flatulenza estrema è mal definita, ma occasionalmente utilizzata per descrivere il passaggio eccessivo e / o costante del gas ed è occasionalmente correlata alla produzione eccessivamente maleodorante del gas. La flatulenza cronica non è ben definita, ma viene utilizzata per descrivere la flatulenza eccessiva che può verificarsi ogni giorno per settimane o anni.

Che cosa causa eccessiva flatulenza o gas?

L'eccesso di gas nell'apparato digerente (esofago, stomaco, intestino tenue e colon / intestino crasso) può provenire da due fonti: 1) un maggiore apporto di gas, ad esempio, dall'aria inghiottita; o 2) aumento della produzione di gas in quanto determinati alimenti non digeriti sono scomposti da batteri innocui che si trovano normalmente nel colon. Gli alimenti non digeriti possono anche verificarsi in problemi intestinali cronici come megacolon cronico, pazienti sottoposti a chemioterapia o in alcune malattie infettive come la giardiasi.

Aria ingerita

L'aria ingerita (aerofagia) può manifestarsi con una deglutizione inadeguata mentre si mangia o si inghiotte inconsapevolmente l'aria per abitudine.

  • Attività che inducono una persona a inghiottire l'aria: bere rapidamente, gomme da masticare, uso di prodotti del tabacco, succhiare caramelle dure, bere bevande gassate, protesi mobili e iperventilazione
  • La maggior parte delle persone rutta o rutta per espellere quest'aria ingerita in eccesso. Il gas rimanente si muove nell'intestino tenue. L'aria si muove lungo l'intestino crasso per essere liberata attraverso il retto.
  • L'analisi del gas può aiutare a determinare se è originata da aerofagia (principalmente azoto, anche ossigeno e anidride carbonica) o produzione di GI (principalmente monossido di carbonio, idrogeno e metano).

Intolleranza al lattasi

Un'altra importante fonte di flatulenza è l'intolleranza al lattosio, che si traduce in una diminuita capacità di digerire il lattosio, uno zucchero naturale presente nel latte e altri prodotti caseari come formaggio e gelato e in alcuni alimenti trasformati come pane, cereali e condimenti per l'insalata. Questa flatulenza è spesso associata a diarrea e crampi ma può apparire solo come gas. Molte persone normalmente hanno bassi livelli dell'enzima lattasi necessari per digerire il lattosio dopo l'infanzia. Inoltre, quando le persone invecchiano, i loro livelli di enzimi diminuiscono. Di conseguenza, nel corso del tempo le persone possono sperimentare quantità crescenti di gas dopo aver mangiato alimenti contenenti lattosio e sviluppare flatulenza cronica con dolore (i) di gas. Un modo per rimediare al dolore gassoso o per alleviare il dolore al gas è evitare cibi che contengono lattosio.

Quali alimenti causano un eccesso di gas e / o provocano dolore al gas?

Se il corpo non digerisce e assorbe alcuni carboidrati (ad esempio, zucchero, amidi e fibre presenti in molti alimenti) nell'intestino tenue a causa di una carenza o assenza di alcuni enzimi lì, questo cibo non digerito passa poi dall'intestino tenue nell'intestino crasso, dove i batteri normali e innocui abbattono il cibo, producendo idrogeno, anidride carbonica e, in circa un terzo di tutte le persone, il metano. Alla fine questi gas escono attraverso il retto.

Gli alimenti che possono causare flatulenza acuta e / o cronica o gas includono:

  • Gli alimenti che producono gas in una persona non possono causare gas in un'altra. Alcuni batteri comuni nell'intestino crasso possono distruggere l'idrogeno prodotto da altri batteri. L'equilibrio tra i due tipi di batteri potrebbe spiegare perché alcune persone hanno più gas di altri.
  • La maggior parte degli alimenti che contengono carboidrati può causare gas. Al contrario, i grassi e le proteine ​​causano poco gas. Questi cibi comuni e i loro componenti naturali possono creare gas:
    • Raffinose: i fagioli contengono grandi quantità di zucchero complesso noto come raffinosio. Piccole quantità si trovano in cavoli, cavoletti di Bruxelles, broccoli, asparagi e in altre verdure e cereali integrali.
    • Amidi: la maggior parte degli amidi (patate, mais, pasta e grano) produce gas mentre vengono scomposti nell'intestino crasso. Il riso è l'unico amido che non causa gas.
    • Fruttosio: lo zucchero noto come fruttosio si trova naturalmente in cipolle, carciofi, pere e grano. È anche usato come dolcificante in alcune bibite e bevande alla frutta.
    • Birra scura e vino rosso
    • Sorbitolo: questo zucchero si trova naturalmente in frutta, tra cui mele, pere, pesche e prugne. È anche usato come dolcificante artificiale in gomme senza zucchero, caramelle e altri prodotti dietetici.
    • Fibra: molti alimenti contengono fibre solubili e insolubili. La fibra solubile si scioglie facilmente in acqua e assume una consistenza morbida e gelatinosa nell'intestino. Trovato in crusca d'avena, fagioli, piselli e la maggior parte dei frutti, la fibra solubile non viene scomposta fino a raggiungere l'intestino crasso, dove la digestione causa gas. La fibra insolubile, d'altra parte, passa essenzialmente immutata attraverso l'intestino e produce poco gas. La crusca di frumento e alcune verdure contengono questo tipo di fibra.

Elenco di cibi e bevande che possono causare eccessiva flatulenza e dolore al gas

Di seguito è riportato un elenco di cibi, bevande e altri articoli che possono essere associati a flatulenza cronica, costante, estrema e / o aumentata e / o dolore gassoso in alcune persone:

  • Latte e altri prodotti lattiero-caseari
  • fagioli
  • Bibite gassate
  • Caramella
  • Lenticchie
  • Grano
  • Patate
  • Pasta
  • Crusca d'avena
  • Mele
  • Pesche
  • Pere
  • Banane
  • albicocche
  • meloni
  • prugne
  • uva passa
  • broccoli
  • cavoletti di Bruxelles
  • Mais
  • Piselli
  • Cipolle
  • scalogno
  • Gomma da masticare
  • Cavolfiore

Quali alimenti riducono la flatulenza o il gas?

Sebbene vi siano pochi dati a sostegno della contesa che molti alimenti possano ridurre il gas, quanto segue è un elenco parziale di quegli alimenti elencati dai dietologi e altri che sono considerati in grado di ridurre la flatulenza:

  • Probiotici
  • Yogurt
  • Zenzero
  • Miele grezzo (non per neonati e bambini di età inferiore a un anno)
  • Menta piperita
  • acqua
  • Cannella
  • Ad esempio, i succhi di cavolo, spinaci, cetrioli e altri ortaggi
  • ananas
  • Semi di lino
  • Finocchio

Quali sono le altre cause di eccessiva flatulenza o gas?

Alcune condizioni possono comportare un cattivo assorbimento di altri alimenti nel tratto gastrointestinale (GI), consentendo una maggiore attività batterica.

  • Sindromi da malassorbimento possono essere il risultato di una diminuzione della produzione di enzimi da parte del pancreas o problemi con la cistifellea o il rivestimento dell'intestino.
  • SIBO (piccola crescita eccessiva batterica intestinale) è una condizione in cui vi è un aumento del numero e / o alterazione dei tipi batterici nella traccia gastrointestinale superiore che può causare gonfiore, flatulenza, dolore addominale e / o gas dolore e diarrea. La sindrome è solitamente associata a piccoli disturbi della motilità intestinale ed è trattata con antibiotici.
  • Se il transito attraverso il colon è rallentato per qualsiasi ragione, i batteri hanno aumentato l'opportunità di fermentare il materiale rimanente. Se una persona è stitica o ha diminuito la funzionalità intestinale per qualsiasi ragione, la flatulenza può svilupparsi.
  • Le alterazioni delle abitudini intestinali possono essere il risultato di quanto segue:

Quando cercare assistenza medica per eccessiva flatulenza o gas

Consultare un medico ogni volta che si manifestano sintomi diversi dalla semplice flatulenza in eccesso come:

  • Gas (i) dolore
  • Grave disagio addominale crampo
  • Cambiamento delle abitudini intestinali
  • Diarrea
  • Stipsi
  • Sangue nelle feci
  • Febbre
  • Nausea
  • vomito
  • Dolore addominale e gonfiore, in particolare nella parte inferiore destra dell'addome
  • Flatulenza cronica

Quali specialità dei medici trattano eccessiva flatulenza o gas?

Sebbene il medico di base della persona possa trattare alcune persone con flatulenza, con problemi di flatulenza cronici ed estremi, di solito viene consultato un gastroenterologo. A seconda del problema sottostante, altri consulenti come specialisti di malattie infettive, endocrinologi e possibilmente immunologi possono essere coinvolti sia nella diagnosi che nel trattamento. A seconda della causa sottostante (ad esempio, acloridria, diverticoli), possono essere consultati altri specialisti come la medicina interna e persino un chirurgo.

Come viene diagnosticata la causa di eccessiva flatulenza o gas?

Un operatore sanitario può rivedere ciò che il paziente mangia e i sintomi prodotti. Il paziente potrebbe essere istruito a tenere un diario di cibo e bevande per un determinato periodo di tempo e tracciare il passaggio del gas durante il giorno. Un'attenta revisione della dieta e della quantità di gas trasmessa può aiutare a correlare specifici alimenti ai sintomi e determinare la gravità del problema.

I test primari, se necessario, includeranno probabilmente la misurazione della quantità di idrogeno nel respiro del paziente dopo che la persona ha mangiato cibi sospetti. Poiché i batteri sono in gran parte responsabili della produzione di idrogeno, un aumento dell'idrogeno esalato misurato dal test del respiro suggerirà l'intolleranza alimentare, con i batteri che fermentano il cibo non digerito per produrre gas in eccesso. Dopo che il paziente ha mangiato un cibo problematico, il test respiratorio dovrebbe mostrare un aumento dell'idrogeno in appena 2 ore.

Un altro test possibile è l'analisi di flatus per il contenuto di gas. Ciò dovrebbe aiutare a differenziare il gas prodotto dall'ingestione di aria dal gas prodotto nel tratto gastrointestinale (GI).

Se questi test non producono diagnosi, è possibile eseguire test più ampi per escludere patologie più gravi come diabete, cancro, malassorbimento, cirrosi epatica, scarsa funzionalità tiroidea e infezione.

Se un paziente ha dolore addominale o sembra avere un addome gonfio, l'operatore sanitario può sottoporsi a raggi X per mostrare ostruzione intestinale o perforazione. Le radiografie possono anche essere prese dopo che il paziente beve il colorante a raggi X per mostrare il tratto gastrointestinale, che può essere seguito con una vista interna del colon attraverso la colonscopia, se si notano problemi.

Se il deficit di lattasi è la causa sospetta di gas, l'operatore sanitario può suggerire al paziente di evitare prodotti a base di latte per un periodo di tempo. Un test del sangue o del respiro può essere usato per diagnosticare l'intolleranza al lattosio.

Quali rimedi naturali o domestici aiutano ad alleviare la flatulenza o il gas?

La flatulenza è più spesso correlata alla dieta e talvolta a quelle abitudini che inducono una persona a inghiottire l'aria. Un rimedio a casa è iniziare a cercare di rimuovere gli alimenti problematici dalla dieta. Per molte persone, questa è una procedura trial-and-error su come alleviare e / o prevenire gas eccessivo o flatulenza.

  • Ciò può richiedere un'attenta osservazione per notare quali alimenti causano un aumento di gas. Tenere un diario alimentare e annotare il passaggio in eccesso di gas. Tutti gli alimenti che producono gas possono essere rimossi dalla dieta un gruppo alla volta fino a quando la persona sperimenta sollievo. Sorbitolo e fruttosio sono reati comuni, quindi come rimedio provare a rimuovere prima questi alimenti.
  • Se questo metodo non funziona, un approccio più restrittivo è iniziare con un numero molto limitato di alimenti sicuri e aggiungere un nuovo alimento ogni 48 ore per determinare quali alimenti o gruppi alimentari causano difficoltà. Se viene trovato il cibo incriminato, la persona colpita può evitare di mangiare quel cibo o essere preparata alle sue conseguenze.
  • Se si sospetta che l'intolleranza al lattosio causi il problema, rimuovere tutti i latticini dalla dieta per 10-14 giorni per valutare l'effetto sulla flatulenza (usando un diario). L'enzima lattasi, che aiuta la digestione del lattosio, è disponibile in forma liquida e in compresse senza prescrizione medica (Lactaid, Lactrase, Dairy Ease). Aggiungere alcune gocce di lattasi liquida al latte prima di berlo o masticare le compresse di lattasi appena prima di mangiare aiuta a digerire gli alimenti che contengono lattosio. Inoltre, latte e altri prodotti a ridotto contenuto di lattosio sono disponibili in molti negozi di alimentari (Lactaid, Dairy Ease).
  • Se l'odore è un problema, c'è anche un certo successo con gli indumenti intimi con filtro a carbone.
  • Se eruttare è un problema, evitare i comportamenti che inducono la persona colpita a inghiottire l'aria, come masticare la gomma o mangiare caramelle dure. Mangia lentamente. Assicurarsi che le protesi si adattino correttamente.
  • In generale, evitare di mangiare troppo perché questo contribuisce alla flatulenza e all'obesità. Limitare i cibi ad alto contenuto di grassi per ridurre il gonfiore e il disagio. Lo stomaco si svuoterà più velocemente, permettendo ai gas di muoversi nell'intestino tenue.

I rimedi naturali e casalinghi possono o non possono curare o eliminare la flatulenza cronica, aumentata, costante o estrema (gas). In alcune persone, i rimedi casalinghi possono aiutare a ridurre i sintomi. Gli individui sono incoraggiati a discutere i rimedi casalinghi e i sintomi del gas con il loro operatore sanitario.

Qual è il trattamento per l'eccessiva flatulenza o gas?

L'obiettivo del trattamento della flatulenza è ridurre l'odore di gas e maleodoranti. L'intervento medico prevede il trattamento con antibiotici in caso di sospetta proliferazione batterica del tratto gastrointestinale o di segni di infezione parassitaria.

  • Alcuni studi promettenti hanno esaminato l'alimentazione di ceppi di batteri non offensivi (usando i probiotici) per spingere fuori i batteri che sono offensivi, anche se al momento non sono disponibili trattamenti stabiliti.
  • La regolazione della funzione intestinale è essenziale. La stitichezza deve essere trattata con un aumento della fibra alimentare o alcuni lassativi.
  • Nei casi in cui l'ansia induce la persona a inghiottire l'aria, il medico può suggerire alla persona di rivolgersi a un consulente di salute mentale per modificare i modelli di abitudine.

Quali farmaci da banco o da prescrizione trattano eccessiva flatulenza o gas?

Se la persona non vuole evitare gli alimenti che causano gas, sono disponibili molti farmaci da banco (OTC) senza prescrizione medica per aiutare a ridurre i sintomi.

  • Beano è un integratore enzimatico che può essere utile con l'ingestione di fagioli. Contiene l'enzima che digerisce lo zucchero che il corpo manca per digerire lo zucchero in fagioli e molte verdure. Beano non ha effetto sul gas causato dal lattosio o dalla fibra. Beano può essere acquistato da banco. Aggiungere 3-10 gocce per porzione poco prima di mangiare fagioli e verdure per abbattere gli zuccheri che producono gas durante la digestione.
  • Gli antiacidi, come Mylanta II, Maalox II e Di-Gel, contengono simeticone (chiamato anche una pillola anti-gas o una pillola di gas), un agente schiumogeno che unisce le bolle di gas nello stomaco in modo che il gas si estenda più facilmente. Tuttavia, questi medicinali non hanno effetto sul gas intestinale. Questi possono essere presi prima dei pasti. Il dosaggio varia.
  • Compresse di carbone attivo (Charcocaps) possono fornire sollievo dal gas nel colon. Il gas può essere ridotto se le compresse vengono assunte prima e dopo un pasto. La dose abituale è 2-4 compresse assunte poco prima di mangiare e un'ora dopo i pasti.
  • Alcuni medicinali soggetti a prescrizione medica possono aiutare a ridurre i sintomi, specialmente se si soffre di un disturbo come la sindrome dell'intestino irritabile. Alcuni medicinali come la metoclopramide (Reglan) hanno anche dimostrato di ridurre i disturbi gassosi aumentando l'attività intestinale.

Come si può prevenire un'eccessiva flatulenza o gas?

  • La riduzione o la prevenzione (cura) dell'aumento della flatulenza si ottiene spesso meglio comprendendo quali alimenti causano personalmente la produzione di gas in eccesso. Questo può essere fatto iniziando con una dieta semplice e aggiungendo lentamente un alimento alla volta per determinare quali alimenti causano la produzione di gas. Se si ottiene una flatulenza eccessiva o aumentata dopo aver mangiato un particolare tipo di cibo, è probabile che abbia identificato come eliminare il gas eliminando quel cibo dalla propria dieta. Una volta identificati questi alimenti, possono essere evitati con conseguente riduzione della produzione di gas.
  • Prendersi del tempo per masticare il cibo e inghiottirlo senza introdurre aria ed evitare bevande gassate può anche ridurre la flatulenza e / o l'eruttazione.
  • Alcuni individui possono ridurre o prevenire la formazione di gas in eccesso utilizzando prodotti OTC come il Beano che aiuteranno a digerire gli zuccheri presenti nei fagioli. Altri prodotti non soggetti a prescrizione come il simeticone possono aiutare a ridurre la formazione di gas.
  • Per coloro che sono intolleranti al lattosio, la lattasi può essere presa prima di mangiare o bere prodotti caseari può aiutare a ridurre il gas; alcuni operatori sanitari raccomandano semplicemente di cercare di evitare i prodotti lattiero-caseari in generale.Ci sono alcuni prodotti senza lattosio disponibili come latte, ricotta, panna acida, yogurt e gelato, e alcuni sono venduti con il nome "Lactaid" o "Green Valley".
  • Inoltre, alcuni individui hanno inventato la biancheria intima con carbone incorporato nell'abbigliamento e affermano che è efficace nel ridurre la flatulenza maleodorante.

Qual è la prognosi per una persona con eccessiva flatulenza o gas?

La maggior parte delle persone con flatulenza ha una prognosi da buona a eccellente se cambia semplicemente le loro abitudini alimentari e occasionalmente usa i farmaci anti-gas OTC. Le persone con cause più gravi di flatulenza hanno una buona prognosi in quanto potrebbero richiedere trattamenti aggiuntivi per ridurre o eliminare la causa sottostante.

Recensito l'8/30/2017

RIFERIMENTI:

Goebel, S. U., MD. "Presentazione clinica di malassorbimento". Medscape. 16 dicembre 2014.
<http://emedicine.medscape.com/article/180785-clinical>

Grace, E. et al. "Inseminazione batterica dei piccoli intestinali". Aliment Pharmacol Ther. 2013; 38 (7): 674-688.

Johnson, D. A. "Eruttazione, gonfiore e flatulenza: aiutare il paziente che ha gas intestinale". Medscape. 7 ottobre 2010.
<https://www.medscape.com/viewarticle/729672>