Obesità: cause, complicanze e diagnosi

L'obesità è un'epidemia negli Stati Uniti. Questa condizione mette le persone a più alto rischio per gravi malattie, come il diabete di tipo 2, malattie cardiache e cancro.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), si stima che nel 2015-2016, 93,3 milioni (39,8%) americani adulti e 13,7 milioni (18,5%) americani e adolescenti siano clinicamente obesi.

L'obesità è definita come avente un indice di massa corporea (BMI) di 30 o più. L'IMC è un calcolo che tiene conto del peso e dell'altezza di una persona. Tuttavia, BMI ha alcune limitazioni.

Secondo il CDC, "Fattori come età, sesso, etnia e massa muscolare possono influenzare la relazione tra BMI e grasso corporeo. Inoltre, il BMI non distingue tra grasso in eccesso, muscolo o massa ossea, né fornisce alcuna indicazione sulla distribuzione del grasso tra gli individui. "

Nonostante queste limitazioni, l'IMC continua ad essere ampiamente utilizzato come indicatore di eccesso di peso.

Mangiare più calorie di quelle che si bruciano nell'attività quotidiana e nell'esercizio fisico (a lungo termine) causa l'obesità. Nel corso del tempo, queste calorie extra si sommano e ti fanno ingrassare.

Le cause specifiche comuni dell'obesità includono:

  • mangiare una dieta povera di cibi ricchi di grassi e calorie
  • avere uno stile di vita sedentario (inattivo)
  • non dormire abbastanza, che può portare a cambiamenti ormonali che ti fanno sentire più affamato e bramano determinati cibi ipercalorici
  • genetica, che può influire su come il tuo corpo elabora il cibo in energia e su come viene immagazzinato il grasso
  • invecchiando, che può portare a meno massa muscolare e un metabolismo più lento, rendendo più facile l'aumento di peso
  • gravidanza (il peso acquisito durante la gravidanza può essere difficile da perdere e può portare all'obesità)

Alcune condizioni mediche possono anche portare ad un aumento di peso. Questi includono:

  • Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS): una condizione che causa uno squilibrio degli ormoni riproduttivi femminili
  • Sindrome di Prader-Willi: una condizione rara con cui nasce un individuo con cui provoca la fame eccessiva
  • Sindrome di Cushing: una condizione causata dall'avere una quantità eccessiva di cortisolo nel sistema ormonale
  • ipotiroidismo (tiroide non attiva): una condizione in cui la ghiandola tiroidea non produce abbastanza di alcuni importanti ormoni
  • osteoartrite (e altre condizioni che causano dolore che può portare a inattività)

Un complesso mix di fattori genetici, ambientali e psicologici può aumentare il rischio di una persona per l'obesità.

Genetica

Alcune persone possiedono fattori genetici che rendono difficile per loro perdere peso.

Ambiente e comunità

Il tuo ambiente a casa, a scuola e nella tua comunità può influenzare come e cosa mangi e quanto sei attivo. Forse non hai imparato a cucinare pasti sani o non pensi di poterti permettere cibi più sani. Se il tuo quartiere non è sicuro, forse non hai trovato un buon posto per giocare, camminare o correre.

Psicologico e altri fattori

La depressione può a volte portare ad un aumento di peso, poiché le persone si rivolgono al cibo per il comfort emotivo. Alcuni antidepressivi possono anche aumentare il rischio di aumento di peso.

È una buona cosa smettere di fumare, ma smettere di fumare può anche portare ad un aumento di peso. Per questo motivo, è importante concentrarsi sulla dieta e l'esercizio fisico mentre si smette.

Farmaci come steroidi o pillole anticoncezionali possono anche aumentare il rischio di aumento di peso.

L'obesità è definita come avere un BMI di 30 o più. Indice di massa corporea è un calcolo approssimativo del peso di una persona in relazione alla loro altezza.

Altre misure più accurate di grasso corporeo e distribuzione del grasso corporeo comprendono spessore della plica, confronto tra vita e fianchi e test di screening quali ultrasuoni, tomografia computerizzata (TC) e scansioni di risonanza magnetica (MRI).

Il medico può anche ordinare alcuni test per aiutare a diagnosticare l'obesità e i rischi per la salute legati all'obesità. Questi possono includere esami del sangue per esaminare i livelli di colesterolo e glucosio, test di funzionalità epatica, schermo del diabete, test della tiroide e test del cuore, come un elettrocardiogramma.

Una misurazione del grasso intorno alla vita è anche un buon predittore di rischio per le malattie legate all'obesità.

L'obesità porta molto più del semplice aumento di peso. Avere un elevato rapporto tra grasso corporeo e muscoli mette a dura prova le ossa e gli organi interni. Aumenta anche l'infiammazione nel corpo, che si pensa sia una causa di cancro. L'obesità è anche una delle principali cause del diabete di tipo 2.

L'obesità è stata collegata a una serie di complicazioni sanitarie, alcune delle quali sono pericolose per la vita:

Se sei obeso e non sei stato in grado di perdere peso da solo, è disponibile un aiuto medico. Inizia con il tuo medico di famiglia che potrebbe essere in grado di indirizzarti a un esperto di pesi nella tua zona.

Il tuo medico potrebbe anche voler lavorare con te come parte di un team che ti aiuta a perdere peso. Quella squadra potrebbe includere un dietista, terapeuta e / o altro personale sanitario.

Il tuo dottore lavorerà con te per apportare cambiamenti nello stile di vita. A volte, possono consigliare farmaci o chirurgia di perdita di peso pure.

Stile di vita e cambiamenti di comportamento

Il tuo team sanitario può educarti a scelte alimentari migliori e contribuire a sviluppare un piano alimentare sano che funzioni per te. Un programma di esercizi strutturato e una maggiore attività quotidiana - fino a 300 minuti a settimana - contribuiranno a rafforzare forza, resistenza e metabolismo.

I gruppi di counseling o di supporto possono anche identificare fattori scatenanti malsani e aiutarti a far fronte a problemi di ansia, depressione o alimentazione emotiva.

Perdita di peso medica

Il medico può anche prescrivere alcuni farmaci per la perdita di peso prescritti oltre a una sana alimentazione e piani di esercizio.I farmaci vengono solitamente prescritti solo se altri metodi di perdita di peso non hanno funzionato e se si dispone di un BMI di 27 o più oltre a problemi di salute legati all'obesità.

I farmaci per la perdita di peso prescritti prevengono l'assorbimento dei grassi o sopprimono l'appetito. Questi farmaci possono avere effetti collaterali spiacevoli. Ad esempio, il farmaco orlistat (Xenical) può portare a movimenti intestinali oleosi e frequenti, all'urgenza intestinale e gas. Il medico ti seguirà da vicino mentre prendi questi farmaci.

Chirurgia per la perdita di peso

L'intervento chirurgico per la perdita di peso (comunemente chiamato "chirurgia bariatrica") richiede l'impegno dei pazienti a cambiare il loro stile di vita.

Questi tipi di interventi chirurgici limitano la quantità di cibo che puoi comodamente mangiare o impedendo al tuo corpo di assorbire cibo e calorie. A volte lo fanno entrambi.

L'intervento chirurgico per la perdita di peso non è una soluzione rapida. È un intervento chirurgico importante e può avere seri rischi. Dopo l'intervento, i pazienti dovranno cambiare il modo in cui mangiano e quanto mangiano o rischiano di ammalarsi.

I candidati per la chirurgia di perdita di peso avranno un BMI di 40 o più, o hanno un BMI di 35 a 39,9 insieme a gravi problemi di salute legati all'obesità.

I pazienti devono spesso perdere peso prima di sottoporsi a un intervento chirurgico. Inoltre, normalmente si sottopongono al counseling per assicurarsi che siano entrambi preparati emotivamente per questo intervento e disposti a fare i necessari cambiamenti nello stile di vita che richiederà.

Le opzioni chirurgiche includono:

  • chirurgia di bypass gastrico, che crea una piccola sacca nella parte superiore dello stomaco che si collega direttamente al piccolo intestino. Cibo e liquidi passano attraverso la sacca e nell'intestino, bypassando la maggior parte dello stomaco.
  • bendaggio gastrico regolabile per via laparoscopica (LAGB), che separa lo stomaco in due buste usando una fascia
  • manicotto gastrico, che rimuove parte dello stomaco
  • diversione biliopancreatica con interruttore duodenale, che rimuove la maggior parte dello stomaco

C'è stato un drammatico aumento dell'obesità e delle malattie legate all'obesità. Questo è il motivo per cui le comunità, gli stati e il governo federale stanno ponendo l'accento su scelte alimentari sane e attività per contribuire a ribaltare l'obesità.

In definitiva, tuttavia, la responsabilità di ognuno di noi è di apportare questi cambiamenti salutari.

Aiuta a prevenire l'aumento di peso facendo buone scelte di vita. Mirare ad un esercizio moderato (camminare, nuotare, andare in bicicletta) per 20-30 minuti al giorno.

Mangiare bene scegliendo cibi nutrienti come frutta, verdura, cereali integrali e proteine ​​magre. Mangia con moderazione cibi ricchi di grassi e ipercalorici.

4.2
5
15
4
1
3
1
2
1
1
0