Quali sono gli effetti di una carenza di grasso negli esseri umani?

Hai bisogno di almeno una piccola quantità di grasso nella tua dieta per fornire gli acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6 che il tuo corpo non può produrre e per aiutare con l'assorbimento delle vitamine liposolubili. Se non si ottiene almeno il 15% delle calorie da grassi, si potrebbe sviluppare una carenza di acido grasso essenziale o una carenza di una o più delle vitamine liposolubili A, D, E e K. Una carenza di acido grasso essenziale può essere corretto assumendo più grassi omega-3 e omega-6 nella dieta e la combinazione di vitamine liposolubili e liposolubili può risolvere le carenze vitaminiche liposolubili.

Video del giorno

Puoi sviluppare carenze di vitamine A, D, E e K se non ottieni abbastanza grassi nella tua dieta perché il tuo corpo può assorbire solo questi nutrienti in presenza di grasso. I sintomi di carenza di vitamina A possono includere pelle secca, cecità notturna, aumento della suscettibilità alle infezioni e problemi di sviluppo osseo e dentale. Non assorbe abbastanza vitamina D può causare ossa morbide e deboli, e troppo poca vitamina K può portare a un aumento del sanguinamento.

Hai bisogno degli acidi grassi essenziali per mantenere la pelle sana, quindi non assumere abbastanza grassi nella dieta può causare problemi alla pelle. Una carenza di acido grasso essenziale aumenta la perdita di acqua dalla pelle, che si traduce in un'eruzione cutanea secca e squamosa. Questo tipo di carenza può anche rendere più difficile la guarigione delle ferite.

Due tipi di acidi grassi omega-3, acido eicosapentaenoico e acido docosaesaenoico, sono essenziali per lo sviluppo del cervello. Non ottenere abbastanza DHA può causare deficit nell'apprendimento e aumentare il rischio per alcuni tipi di demenza, inclusa la malattia di Alzheimer. L'acido grasso arachidonico omega-6 è anche un componente importante del tessuto cerebrale.

EPA e DHA sono anche componenti importanti della retina, quindi una carenza di acidi grassi essenziali potrebbe influire sulla vista. Il DHA aiuta a formare il pigmento rodopsina, che è necessario al cervello per trasformare la luce che colpisce la retina nelle immagini che vedi. La retina può riciclare e conservare il DHA, tuttavia, anche un basso consumo di acidi grassi essenziali potrebbe essere sufficiente a proteggere la vista. Ottenere abbastanza grassi omega-3 nella dieta può aiutare a ridurre il rischio di secchezza oculare e di degenerazione maculare legata all'età, secondo un articolo dell'optometrista Gary Heiting, O.D., su AllAboutVision.com.

LiveStrong Calorie Tracker

Perdere peso. Mi sento benissimo! Cambia la tua vita con MyPlate da LIVEFORTE.COM

4.4
5
12
4
4
3
2
2
1
1
1