La Chiesa ortodossa etiopica di Tewahedo

L'ANNO LITURGICO

1. Il calendario
Il calendario della chiesa etiopica proveniva dall'Egitto e per quanto riguarda i metodi e le date concorda con il calendario della Chiesa copta. Ma i due calendari differiscono per quanto riguarda i giorni dei santi e il tempo di osservarli. L'anno del calendario etiopico contiene 365 giorni a cui viene aggiunto ogni quarto anno un giorno in più. Ogni anno in questo periodo di quattro anni è dedicato a uno dei quattro Evangelisti che vengono nel seguente ordine: Matteo, Marco, Luca e Giovanni. L'anno di Luca è l'anno del salto etiopico ed è l'anno che precede l'anno bisestile occidentale.

Ogni anno è diviso in 12 mesi di 30 giorni. I 5 giorni extra sono collocati alla fine dell'anno e conosciuti come Pagumen. Nell'anno bisestile si aggiunge il giorno in più a questi cinque giorni, rendendo il Pagumù di quest'anno un periodo di 6 giorni.

I nomi dei mesi sono i seguenti:
(1) Meskerem (settembre-ottobre)
(2) Teqemt (ottobre-novembre)
(3) Hedar (novembre-dicembre)
(4) Tahsas (dicembre-gennaio)
(5) Ter (gennaio-febbraio)
(6) Yekatit (febbraio-marzo)
(7) Megabit (marzo-aprile)
(8) Miyazia (aprile - maggio)
(9) Ginbot (maggio - giugno)
(10) Sene (giugno - luglio)
(11) Hamle (luglio-agosto)
(12) Nehase (agosto-settembre)

Come nei calendari giuliano e gregoriano, i giorni sono raggruppati in settimane e sono nominati in ordine.

GIORNI DELLA SETTIMANA
Domenica Ehud, Senbete Krestian
Lunedì Sagno
Martedì Maksagno
Mercoledì Rabue
Giovedi Hamus
Venerdì Sadus, Arb
Sabato Qadamit Sanbat

La cronologia della chiesa etiopica segue l'era dell'incarnazione che risale alla nascita del nostro Signore; c'è una differenza di 7 o 8 anni tra i sistemi occidentale ed etiopico. Poiché la chiesa etiopica sostiene che il nostro Signore è nato 5500 anni dopo la creazione del mondo, questo dà la differenza di 7 o 8 anni tra le cronologie gregoriane ed etiopi.

La chiesa usa anche altri sistemi di cronologia. C'è l'Era del mondo che risale al 5493 a.C., che differisce anche dalla cronologia occidentale di 7 o 8 anni. Poi c'è un sistema di cronologia chiamato "gli anni di Misericordia o Grazia", ​​un sistema che segue il grande ciclo lunare.

Il FEASTS MOBILI sono questi di Pasqua e i giorni che dipendono da esso. La resa dei conti della Pasqua si basa sul sistema di Ammonius. Le date della Pasqua e della festa che dipendono da esso sono determinate dal digiuno di Ninive che precede la Quaresima pasquale e, a sua volta, la data del digiuno di Ninive è stata trovata secondo i principi dati, la data della Pasqua e le date di la festa mobile può essere facilmente calcolata.

La Quaresima pasquale inizia sempre il lunedì e non può venire prima del 1 ° di Yekatit, né dopo il 5 di Megabit. La festa del Monte degli Ulivi inizia sempre la domenica e non può venire prima del 28 di Yekatit, né dopo il 2 di Miyazia.

La Domenica delle Palme non può venire prima del 19 di Megabit 01 dopo il 23 di Miyazia. La Pasqua è di domenica e non può venire prima del 26 di Megabit né dopo il 30 di Miyazia. Il congresso dei sacerdoti inizia sempre il mercoledì e non può venire prima del 20 di Miyazia né dopo il 24 di Ginbot. L'ascensione inizia sempre il giovedì e non può venire prima del 5 di Ginbot, né dopo il 9 di Sene. La festa di Pentecoste inizia sempre di domenica e non può venire prima del 15 di Ginbot, né dopo il 19 di Sene.

2. FESTIVAL
I giorni dei santi e le altre feste non sono stati imposti da alcuna legge di Dio, sono stati stabiliti dalla stessa chiesa. Alcuni tornano ai tempi apostolici e altri sono in seguito di origine. C'è un numero prodigioso di feste nella Chiesa etiopica. Le principali feste della chiesa sono nove feste del Signore, trentatré feste della Madonna, le feste degli apostoli, la domenica, il sabato, le feste degli angeli, le feste dei giusti (santi) e le feste dei martiri .

Le feste di nostro Signore sono divise in 9 feste principali e 9 minori. Le feste principali sono:
1. La sua concezione
2. Natale
3. Epifania
4. Trasfigurazione
5. Domenica delle Palme o osanna
6. Buon venerdì
7. Pasqua
8. Ascensione
9. Pentecoste

Le feste minori sono:
1. Sibket, la festa per commemorare la predicazione dei profeti che il Messia verrà per riscattare il suo popolo dalla schiavitù;
2. Brahan, la festa per commemorare il fatto che nostro Signore è venuto nel mondo per la sua illuminazione;
3. Nolwae, la festa di nostro Signore come "Buon pastore";
4. Gena, la festa per commemorare la realtà che nostro Signore è realmente nato, non un fenomeno mitico;
5. Gizret, circoncisione;
6. Kana ze Galilee, (festa di Kana di Galilea) quando il Signore trasformò l'acqua in vino;
7. Debra zeit, si ritiene che il Secondo Avvento si svolgerà sul Monte degli Ulivi. Viene mantenuto un giorno in cui i fedeli offrono preghiere speciali per essere giusti in quel solenne evento e sul lato destro del Giudice Supremo;
8. Megabit Meskel;
9. Ledete Simon, questa è la festa per commemorare l'evento quando una donna peccatrice (Maria Maddalena) ha lavato i piedi del Signore con le sue lacrime e li ha unti con unguento. Simone che aveva invitato Gesù si lamentò, ma il Signore gli chiarì le cose.

Le 33 feste della Beata Vergine Maria sono le seguenti:

1. Il giorno in cui è stata concepita.
2. La sua natività
3. Il giorno in cui è stata portata al tempio per un po 'di tempo (la sua presentazione).
4. La festa in cui ha concepito Cristo.
5. Volo in Egitto.
6. Commemorazione del giorno in cui aveva sete, suo figlio comandò la roccia e l'acqua uscì con cui placò la sua sete.
7. Il giorno della promessa in cui suo figlio le assicurò che per lei avrebbe avuto in futuro pietà per i peccatori.
8.Il sonno di Maria (Asterio Mariam).
9. Assumption (Filseta), che si celebra per 16 giorni, contava ciascuno come una festa separata.
10. Il giorno in cui, dopo la sua morte, fu rivelata a tutti, apparve a tutti per la prima volta.
11. Seconda apparizione agli altri.
12. Apparizione per la terza volta.
13. Apparizione per la quarta volta.
14. Apparizione quinta.
15. Abbiamo dodici feste all'anno in cui una volta al mese, il 21 ° giorno, commemoriamo la sua morte o nascita in cielo e questo rende 31 feste in tutto fino ad ora.
16. La 32a festa è quella del giorno in cui il risultato di un infedele con un colpo che colpisce l'icona, l'immagine della Beata Vergine Maria, il sangue volava copiosamente dall'immagine.
17. La 33a festa è quella della purificazione della Beata Vergine Maria.

La morte della Madonna è commemorato il 21 gennaio, Calendario etiopico, il 16 gennaio, secondo i calcoli occidentali e apparentemente per questo il 21 di ogni mese etiope è dedicato alla Vergine. La Natività è il 1 maggio (il 26 aprile in Western e il 10 settembre (7 in Occidente, Reckoning), la sua sepoltura il 15 agosto (8 in Occidente Reckoning), Assumption il 16 agosto (9 ovest), la sua presentazione il 3 dicembre (Nov.29 in West reckoning), sua concezione il 16 dicembre (12 dicembre in Occidente.

Abbiamo quindi le seguenti feste importanti della Madonna:
- Concezione
- Natività
- Presentazione
- Concepito dal Signore
- Volo in Egitto
- Morte della Madonna
- Assunzione
- Aspetto

La festa di Kidane Mehret (Patto di Misericordia) è un giorno che onora il potere misericordioso di Santa Maria, la Madre benedetta. È tenuto su Yekatit 16 nel calendario etiopico (il calendario Gregoriano del 24 febbraio).

Le feste che vengono ogni mese durante il periodo sono: Trinità, il 7 di ogni mese; Michele Arcangelo, il 12 di ogni mese; l'Alleanza di Misericordia, il 16 di ogni mese; la Santa Vergine Assunta, il 21 di ogni mese; la morte di nostro Signore, il 27 di ogni mese; e la nascita di Cristo, il 29 di ogni mese.

Ogni cristiano ha un santo patrono e ogni famiglia ha il suo santo patrono il cui anniversario viene commemorato di padre in figlio. I mecenati più in voga sono: San Michele Arcangelo, San Gabriele, San Giorgio, la Vergine Maria, San Giovanni Battista, Tekla Haimanot, Gebre Menfese Kidus, San Petros ecc.

Il libro Senksar è il calendario che contiene un elenco di santi da commemorare ogni giorno e la loro breve storia. Ci sono molti santi martiri e confessori che vengono ricordati. Gli angeli occupano un posto elevato nella chiesa. Proteggono le case, le chiese, i palazzi e tutti i luoghi importanti. I capi tra loro sono San Michele e San Gabriele.

Alcune feste sono nazionali e religiose allo stesso tempo. Questi sono:

- Natale - Tahsas 29th E.C (7 gennaio)
- Epiphany - Ter 11th E.C (19 gennaio)
- St. Michael-Ter 12th E.C (20 gennaio)
- Buon venerdì
- Pasqua
- Feast of Assumption-Nehassie 16th E.C (22 agosto)
- Alla scoperta della verità Cross- Maskaram 17th E.C (27 settembre)

3. FASTING E ABSTINENCE
La Chiesa, nei suoi primi giorni, riconosceva la necessità per i suoi figli di "castigare il corpo e portarlo sotto soggezione", come consiglia San Paolo. Il corpo è sempre alla ricerca della padronanza dello spirito; oltre alle fonti esterne di tentazione, "il mondo", abbiamo sempre un'altra fonte con noi che è una parte della nostra natura. Questa è la ragione della mortificazione. La negazione di sé è nelle cose lecite ci consente di rivolgerci con grande serietà alle cose spirituali. È per questi motivi che la chiesa etiopica ha aderito rigorosamente alle ingiunzioni della Didascalia e ha goduto nei fedeli dei digiuni più lunghi e austere del mondo.

Il digiuno implica l'astensione dal cibo e dalle bevande. I giorni speciali sono nominati per il digiuno. Ogni mercoledì e venerdì sono giorni di digiuno perché mercoledì gli ebrei hanno tenuto un consiglio in cui hanno rigettato e condannato nostro Signore e venerdì lo hanno crocifisso. I digiuni sono ordinati nel Fetha Negest sono:
1. Veloce per Hudadi o Abiye Tsome (quaresima), 56 giorni.
2. Digiuno degli Apostoli, 10-40 giorni, che gli Apostoli mantennero dopo aver ricevuto lo Spirito Santo. Inizia dopo la Pentecoste.
3. Il digiuno di assunzione, 16 giorni.
4. Il gahad di Natale (alla vigilia di Natale).
5. Il digiuno che precede il Natale, 40 giorni. Inizia con Sibket il 15 ° Hedar e termina la vigilia di Natale con la festa di Gena e il 28 di Tahsas.
6. Il digiuno di Ninive, per commemorare la predicazione di Giona. Arriva lunedì, martedì e mercoledì della terza settimana prima della quaresima.
7. Il gahad dell'Epifania, veloce alla vigilia dell'Epifania.

Oltre a questi, c'è il digiuno di pentimento che un uomo continua dopo aver commesso peccato, imposto come penitenza dal sacerdote per sette giorni, quaranta giorni o un anno. C'è un digiuno che un vescovo conserva nel momento in cui viene consacrato.

C'è un digiuno di desiderio che un uomo continua se pensa che aumenterà il suo valore agli occhi di Dio o che sottometterà il suo corpo con opere straordinarie. I monaci e le monache osservano altri giorni di digiuno non richiesti ai laici. Tutte le persone sopra i 13 anni osservano i digiuni della chiesa. Il sacerdote raramente concede dispense. L'uomo che ignora o trascura qualsiasi ingiunzione della chiesa non è considerato un buon cristiano.

Il numero totale di giorni di digiuno è di circa 250 all'anno, di cui circa 180 sono obbligatori per tutti, e il resto è riservato a sacerdoti, monaci, suore e altri gruppi speciali nella chiesa. I periodi di digiuno più lunghi sono quelli della quaresima. Avvento e Kweskwam (quaranta giorni prima del digiuno del volo in Egitto). Veloce generalmente implica un pasto al giorno da assumere la sera o dopo le 14.45.con astensione totale da carne, grassi, uova e latticini. Invece usano cereali, verdure e altri tipi di alimenti privi di grassi. Fumare è una violazione del digiuno.

Non c'è digiuno mentre Natale, Epifania, e la festa della festa di cinquanta giorni viene tenuta. Da Pasqua a Pentecoste un uomo può mangiare e bere quello che gli piace il mercoledì e il venerdì. Non c'è fretta se il Natale e l'Epifania cadono di mercoledì o di venerdì. Il sabato e la domenica le persone possono fare colazione alle 9 o alle 9:30.

Le preghiere speciali vengono condotte durante le stagioni di digiuno. In tutte le chiese abbiamo servizi giornalieri tenuti dalla mattina alle 14:45. I preti frequentano regolarmente i servizi notturni e loro eseguono il canone, rimangono nelle chiese che pregano incessantemente, e nella tristezza meditano e leggono il loro salterio dal canto del gallo alla luce di un cono, e per tutto il giorno mangia cereali secchi e bevi acqua.


4. ADVENT
Lo scopo della chiesa è di far riflettere i suoi figli. Durante l'anno mette a parte due stagioni in cui infonde ai fedeli uno spirito di fervore penitenziale. Una di queste stagioni, che si chiama Adventus, dalla parola latina adventus, (arrivo), abbraccia circa cinque domeniche.

La legge e la pratica della chiesa sono osservate rigorosamente, anche se non tanto come in Quaresima. È un momento di preparazione devota e penitenziale dell'anima per la celebrazione giusta e degna della grande festa del Natale.

Nell'avvento (Sibket, in amarico) viene mantenuto un digiuno, il digiuno natalizio di 40 giorni che inizia il 15 Hedar e termina alla vigilia di Natale con la festa di Gena sul 28 di Tahsas.


5. NATALE
Anno dopo anno il periodo natalizio porta nelle menti di tutti i cristiani la storia del Bambino nella mangiatoia, i pastori sulle colline della Giudea, i canti celestiali "Gloria a Dio nel più alto", e il messaggio dell'Angolo, che dice che il Lungo atteso era arrivato.

Liddet o Gena è il nome etiope per il Natale che è caratterizzato da cerimonie speciali. L'origine è fondamentalmente la stessa di quella universalmente accettata. Si celebra il 7 gennaio (Tahsas 29 E.C) preceduto da un digiuno di 40 giorni. La differenza di data è dovuta a un calendario di discrepanza poiché il calendario etiopico è basato sull'anno di Grazia 7 o 8 anni dopo Anno Domini. Il Natale etiope coincide con la data di questa osservanza nella dispensa ortodossa orientale.

Qiddus Bale Wold è un altro nome per Natale oltre a Liddet o Gena. Gena è anche un nome per un gioco di Natale giocato da ragazzi e uomini adulti (come hokey).


6. SETTIMANA QUANTITA E SANTA - HUDADI E HIMAMAT
La chiesa ha sempre insegnato la necessità della penitenza per la giustificazione. Ha istituito la Quaresima come ricordo dei quaranta giorni di digiuno del nostro Signore nel deserto e come mezzo di santificazione per i suoi figli.

Per la Chiesa ortodossa etiopica, la Quaresima significa un periodo di digiuno quando i fedeli si sottopongono a un rigoroso programma di preghiere e penitenze. Questo digiuno è osservato con maggiore rigore di ogni altro digiuno ed è una prova del proprio cristianesimo. Uno che non riesce a tenerlo non è considerato un buon cristiano. Giustamente osservato in nullifica i peccati commessi durante il resto dell'anno. I fedeli dovrebbero astenersi da tutto il cibo eccetto pane, acqua e sale. Consiste di 56 giorni. Sono vietati tutti i tipi di carne e anche i prodotti del diario. In tutti i giorni di digiuno è permesso un solo pasto e questo è da prendere nel pomeriggio, alle 15:00. o alla sera. Il sabato e la domenica è consentito mangiare la mattina.

I servizi giornalieri sono condotti in tutte le chiese. Ogni giorno i servizi si svolgono dalla mattina alle 14:45. I preti frequentano regolarmente i servizi notturni a partire da mezzanotte fino alle 7:00.

Qibela è la domenica - prima dell'apertura della Quaresima, lunedì - quando la gente si sazia. In prestito molti sono diventati stanchi e magri.

7. SETTIMANA SANTA
Conformemente alla cronologia del racconto evangelico degli ultimi giorni della vita mortale di nostro Signore, è naturale che si sviluppasse il sacro Triduo del giovedì, del venerdì e del sabato. È stata istituita una speciale "Settimana Santa" in cui tutti i fedeli hanno rivissuto e ricevuto grazie dal fondamentale misterioso della redenzione.

La Domenica delle Palme o Osanna viene celebrata con le dovute cerimonie con palme, processioni e servizi speciali.

Quindi segue la Settimana Santa, la settimana dei Dolori, l'Himamat. Per alcuni, dal giovedì pomeriggio fino al mattino di Pasqua nessun boccone di cibo né una goccia d'acqua entrano in bocca e tre giorni sono noti come "Qanona". I sacerdoti non mangiano né bevono, ma rimangono nelle chiese cantando e pregando incessantemente. Non viene data alcuna assoluzione.

GIOVEDÌ SANTO è un giorno speciale in cui nella Messa viene usato il pane non lievitato. Per coloro che possono, è trascorso all'aperto. Quando il digiuno si rompe nel tardo pomeriggio nessuno mangia pane ordinario, una miscela di farina speciale viene mescolata e fatta bollire. Una messa solenne è celebrata in quel giorno. La cerimonia di lavare i piedi è condotta lo stesso giorno a imitazione di ciò che nostro Signore ha fatto ai dodici apostoli nell'ultima cena. Tutti i fedeli con anime pulite dovrebbero comunicare il giovedì santo.


BUON VENERDÌ. Il solenne servizio liturgico del Venerdì Santo è frequentato da migliaia di fedeli. C'è un senso di tristezza e desolazione. Tutti i simboli, le immagini e gli strumenti utilizzati nella passione del Salvatore sono esposti pubblicamente nella chiesa. Uomini e donne vanno in chiesa a prostrarsi, rimanendo lì dalla prima mattina fino alle 3 del pomeriggio. l'ora della morte di Gesù Cristo. I credenti confessano le loro maggiori e minori offese al confessore o si siedono a leggere il loro salterio.Si crede che il sangue del Venerdì Santo sia caduto da Cristo sulla croce e gocciolato nella tomba di Adamo sotto di loro e lì sorgessero circa 500 persone; il ladro a sinistra fu mandato nell'oscurità, ma quello a destra andò prima di Adamo in Paradiso. In questo venerdì il diavolo era legato con corde e Cristo che scendeva in purgatorio (seol) mandava in paradiso tutte le anime che erano nell'oscurità (Seol). Il Venerdì Santo è un giorno speciale per la confessione.


SANTO SABATO è Qidame shur su cui sono andate le buone notizie. Tutti quelli che digiunano passano il giorno e la notte in attesa. In questa notte prima di Pasqua molti vanno in chiesa e passano la notte a pregare ea prostrarsi a mani giunte. La confessione si sente in quel giorno.


PASQUA, la festa delle feste, si celebra con solennità speciale. La chiesa è piena di profumi di incenso e miriadi di luci. Il clero è schierato nei suoi paramenti migliori. Tutte le persone hanno le candele accese. Si salutano i saluti, si percuotono i tamburi, si applaudono le mani e si sente dappertutto il canto: "la nostra risurrezione è venuta, osanna". Si sente dire agli uomini: "O Signore, Cristo, abbi pietà di noi". Pregano per una benedizione "O Dio, fallo per essere un festival della nostra fortuna e del nostro benessere! Lasciateci avere un'altra aia e un altro anno se volete. "Lettere o messaggi sono scambiati tra amici e tutto il giorno è un banchetto spirituale e fisico, una commemorazione dell'evento più sacro di tutta la storia - un tempo veramente benedetto in cui Cristo è salito dai morti

I giorni festivi mensili

A cura di Aymero W e Joachim M., La Chiesa ortodossa etiopica, pubblicata dalla missione ortodossa etiopica Addis Abeba 1970.

Link aggiuntivi al calendario:

http://www.senamirmir.com/theme/5-2001/gh/drgh.html

La Chiesa ortodossa etiopica di Tewahedo

Giorni santi ~ Quanto segue è un elenco di feste cristiane ortodosse, digiuni e altri giorni nazionali durante l'anno etiopico ~ i giorni dei santi e gli altri giorni di festa non sono stati imposti da alcuna legge di Dio, sono stati stabiliti dalla stessa chiesa. ~ + ~ Alcuni tornano ai tempi apostolici e altri sono in seguito di origine. C'è un gran numero di feste nella Chiesa ortodossa etiopica. Prego che questa lista sia d'aiuto con le date del calendario occidentale. ~ Ho messo le date per il 2018 e Sottolineato gli aggiornamenti per i digiuni e le feste "mobili", quindi forse ti aiuterà a pianificare in anticipo il tuo calendario di casa. Per favore fatemi sapere se avete domande o se vedete errore di battitura. Ho fatto del mio meglio per controllare, ma i miei occhi sono stanchi :-) Possa il nostro Signore Dio Fortificarti con la Sua Grazia e Pace durante la "Stagione del digiuno". Ti benedica - Emahoy Hannah. ~ Per favore CONDIVIDI liberamente con gli altri.

~~~

Il Principal FEASTS DAYS della ETHIOPIAN ORTHODOX Church sono:

~~~

+ 9 feste del Signore,

+ 33 feste della Madonna, Dinagl Maryam

+ Feste degli Apostoli

+ Domenica, sabato

+ Feste degli Angeli

+ Feste dei Giusti (Santi)

+ Feste dei martiri.

~~~

GIORNI DI PASSAGGIO ~ Ci sono 7 periodi di digiuno ufficiali ordinati nel Fetha Negast.

Ci sono in totale 180 giorni di digiuno che sono obbligatori per tutti i cristiani ortodossi.

Il totale di 250 giorni di digiuno all'anno sono per Monaci / Emahoys (suore), Sacerdoti e altri gruppi speciali nella chiesa.

I periodi di digiuno più lunghi sono quelli della quaresima. Avvento e Kweskwam (quaranta giorni prima, "il digiuno del volo per l'Egitto").

~~~~~~~~~~~~~~~~

I 7 periodi ufficiali di digiuno per i laici sono:

  • Grande Quaresima Veloce di cinquantacinque giorni. (Veloce per Hudadi o Abye Tsome) ~ 12 febbraio a 07 aprile 2018 (Pasqua, 8 aprile 2018)
  • Tutti i mercoledì e venerdì, (eccetto i 55 giorni dopo Pasqua, e anche se le feste di Natale e dell'Epifania cadono in questi giorni)
  • Veloce dei profeti (Tsome Neviyat). . . . . .Dal 25 novembre al 6 gennaio ~ I 43 giorni prima di Gena.
  • The Gahad of Epiphany (The Vigils). . . . . . . 18 gennaio
  • Jonah's Fast di 3 giorni (Ninevah / Nenawe). . 29 al 31 gennaio 2018 

~ (Varia) lun, mar, mer della terza settimana prima della quaresima. Per commemorare la predicazione di Giona.

  • Apostles Fast (Tsomes Hawariat). . . . . . Dal 28 maggio al 12 luglio (Il lunedì dopo Pentecoste e Sempre termina il 12 luglio (varia ogni anno 10-40 giorni), che gli apostoli hanno mantenuto dopo aver ricevuto lo Spirito Santo. (Il martirio di San Pietro e San Paolo viene osservato il giorno dopo)
  • Assunzione della Vergine Mariam (Tsome Filseta) 7 - 21 agosto ~ Questo digiuno è tenuto rigorosamente dalla chiesa

~~~~~~~~~~~~~~~~

+ Tutte le persone sopra i 13 anni osservano i digiuni della chiesa. ~~~

+ C'è un digiuno di desiderio che un uomo continua se pensa che sottometterà il suo corpo con opere extra buone.

+ C'è un digiuno che un vescovo mantiene nel momento in cui viene consacrato.

+ C'è un giorno di digiuno di 40 giorni per tutti i nuovi monaci / emahoy (suore), che inizia il giorno della consacrazione e continua in solitudine. * Siamo rinati in Cristo, quindi seguiamo il Suo esempio e andiamo in solitudine e preghiamo e digiuniamo. Il diavolo è più forte con la tentazione e gli inganni dopo la concisione ~ Qualche volta il digiuno può durare anche più di 40 giorni. ~ Ad esempio, sono diventato Emahoy alla fine di gennaio e dopo l'isolamento, ha iniziato il digiuno, quindi ho digiunato per 40 giorni in solitudine e poi 55 giorni per la Quaresima

+ Monaci / Emahoys (Monache) osservano giorni di digiuno aggiuntivi non richiesti ai laici.

~~~

Oltre a questi, c'è il digiuno di pentimento che un uomo continua dopo aver commesso peccato, imposto come penitenza dal sacerdote per sette giorni, quaranta giorni o un anno. ~ Il sacerdote raramente concede dispense. ~ La persona che ignora o trascura qualsiasi ingiunzione della chiesa non è considerata buona cristiana. ~ + ~ (Le donne incinte, le persone molto malate o le persone con malattie croniche sono dispensate dal digiuno)

******************

MAJOR HOLY DAYS ~ nel calendario liturgico della Chiesa ortodossa etiopica

Alcune date sono variabili a seconda della data che Siklet / Pasqua cade in quell'anno.

~~~

Natale etiope (Gena). . . . . . 07 gennaio

Epifania / Cristo battezzato. . (Timket). . . 19 gennaio

~~~AGGIORNAMENTI per il 2018 ~~~ VARIABILE DATE ~~~

Domenica delle Palme / Osanna. . . . . . . . . . . . . . .01 aprile 2018

Giovedì Santo / Giovedì Santo. . . . . . . . 05 aprile 2018

Siklet / Holy Friday ortodosso * Crocifisso. . . 06 aprile 2018

Fasika / Pasqua ortodossa * Resurrezione (Tensaye). 08 Aprile 2018

~~~

Ascensione di Cristo. . . . . (Ereget). . . . . 17 maggio 2018

(Sempre commemorato il giovedì)

Pentecoste / Domenica bianca. . . (Paracletos). .27 maggio 2018 

La trasfigurazione. . . . . (Debre Tabor). . 19 agosto (data fissa)

~~~

GIORNI MINORI DI MINORE ~

+ Sebklet (prima domenica di Avvento / prima di Natale) Commemorazione delle profezie fatte dai profeti riguardo alla venuta del Messia.

+ Brhan / Berhane / Light (2a Domenica in Avvento / prima di Natale) Commemorazione dell'adempimento della Parola (Nostro Signore)

+ Nolawe (3a Domenica in Avvento / prima di Natale) Commemorazione del Buon Pastore (Nostro Signore)

+ Yelidet Gahad (Vigilia di Natale) ~ 06 gennaio ~ Commemorazione della nascita e rivelazione di Nostro Signore

+ Gizret (circoncisione) ~ 15 gennaio ~ Commemorazione della circoncisione di Nostro Signore

+ Debre Zeit (il Festival del Monte Olivi) - Il secondo avvento si svolgerà sul Monte Olivi. Vengono offerte preghiere speciali per la giustizia

~~~

+ Nascita di Simone ~ (Presentazione di Cristo nel tempio), 15 febbraio

Simon era un vecchio di oltre 80 anni, era giusto e devoto. Gli fu rivelato dallo Spirito Santo che non avrebbe dovuto vedere la morte prima di aver visto il Signore Cristo. Quando Eysus Kristos fu portato nel tempio, Simone lo prese tra le sue braccia e benedisse Dio. Si diceva che il vecchio divenne immediatamente giovane (30 anni), per questo motivo questo Holy Day si chiama Birth of Simon (Born Again).

~~~

+ Qanna Ze Galilla ~ Matrimonio di Cana, 21 gennaio (Il primo miracolo del Signore dove ha cambiato l'acqua con il vino).

+ Masqal (Alla scoperta della Vera Croce) ~ 19 marzo (W) e 27 settembre ~ In commemorazione del ritrovamento della vera Croce

+ Lazarus Sabato ~ 27 aprile

******************

******************

CHRISTIAN e alcuni altri giorni NAZIONALI

Alcuni giorni sono commemorati da tutti gli etiopi a prescindere da religione, razza o tribù.

~~~

Capodanno (Addis Amet / Enkutatash). . . 11 settembre (12 ° anno bisestile)

~~~

Vittoria di Adua (Ye-Adua Amet). . . . 03 marzo

Giorno del martirio etiopico (Ye-Etiopia). . 19 marzo

Liberation Day (Le Nessanet). . . . . . . 05 maggio

1 maggio - Festa del lavoro. . . . . . . . . . . . . 01 maggio

5 maggio - Patriots 'Victory Day

28 maggio - Giornata nazionale (Dergue Downfall Day)

Revolution Day (Abeyot). . . . . . . . . . . 12 settembre

~~~

Liberamente ho messo insieme queste informazioni per tutti da avere e da sapere, quindi per favore condividi o taggalo liberamente con gli amici. (Mi dispiace dirlo, ma, chiedo che certi "qualcuno" si comportino in modo cristiano e non copino per vendere nel tuo libro o altre cose a scopo di lucro. Sii gentile e con amore.) La conoscenza deve essere condivisa, don ' t tenerlo per riscatto o vanagloria. ~ È il mio più grande desiderio che tutti siano in grado di conoscere e conservare i digiuni e le feste della nostra Chiesa ortodossa e diventare più forti nella Fede e nel loro amore per Dio Onnipotente. ~ Insieme possiamo realizzare questo se togliamo un comportamento egoistico, ego, falso orgoglio, vana gloria, il sentimento che uno è superiore all'altro, in altre parole dobbiamo diventare più umili in Cristo e agire per amore l'uno per l'altro. Insieme possiamo costruire e mantenere una forte fondazione cristiana ortodossa in Occidente e dappertutto. ~ Inizia con ognuno di noi. ~~~ Sii di buon coraggio a tutti e inizia con i digiuni richiesti, quindi con il passare del tempo, puoi aggiungere altri alla tua vita spirituale annuale. Sei un amato figlio di Dio. Che Dio ti benedica e ti mantenga in eterno - Emahoy Hannah Mariam.