Prima di iniziare il trattamento con Candida »La dieta di Candida

Se sei un malato di Candida, probabilmente sei tentato di saltare subito alla tua dieta con Candida. Molti malati di Candida hanno vissuto con i loro sintomi per anni (o talvolta anche decenni!) E la prospettiva di eliminare quei sintomi per sempre è davvero eccitante. Ma dovresti sapere che, iniziando il trattamento con Candida senza la giusta preparazione, potresti effettivamente renderlo più difficile.

Fare alcuni semplici passi prima di iniziare il programma non solo accorcia le cure, ma aumenterà notevolmente le tue possibilità di successo. Quindi ecco alcune linee guida di base che dovresti seguire prima di iniziare.

Inizia con un Cleanse

Il modo migliore per iniziare il tuo programma di trattamento con Candida è con una buona pulizia di Candida. Questa disintossicazione da 3 a 7 giorni è un ottimo primo passo per sconfiggere la tua infestazione da Candida. L'idea è di eliminare il più possibile il lievito Candida e i suoi sottoprodotti tossici, riducendo al contempo il carico sul sistema digestivo e sui percorsi di disintossicazione. La pulizia inizia il duro lavoro di ripristinare il sistema digestivo e prepara l'intestino per la dieta a basso contenuto di zucchero, i probiotici e gli antifungini che formeranno il resto del trattamento.

I benefici di una buona pulizia vanno ben oltre il trattamento di Candida. Detergenti regolari riportano più energia, umore migliore, migliore digestione, perdita di peso e una migliore concentrazione. In particolare per chi soffre di Candida, offre la possibilità di ripulire i detriti dall'intestino, sciacquare parte del lievito Candida ed esporre il resto in modo che altri trattamenti con Candida possano ucciderlo.

Ci sono molti modi per fare una pulizia efficace. Nella mia pagina sulla pulizia ho dato alcune indicazioni che puoi seguire per creare una pulizia di base. Nel programma Ultimate Candida Diet, il dott. Eric Wood e io abbiamo delineato una disintossicazione di 3-7 giorni che riteniamo essere veloce, sicura ed efficace.

Ridotto lentamente il cibo spazzatura

Mentre siamo in tema di dieta (uno dei tre elementi in ogni buon piano Candida), c'è qualcos'altro che dovresti prendere in considerazione. Invece di smettere di mangiare cibo spazzatura, caffeina e zucchero tutto in una volta, dovresti cercare di ridurre il consumo prima di iniziare la pulizia.

Proprio come smettere di fumare o qualsiasi altra sostanza che crea dipendenza, abbandonare il "tacchino freddo" di cibo spazzatura può portare a sintomi di astinenza e rendere il tuo viaggio più difficile, non più facile. Quindi sforzati di ritagliare il maggior numero di articoli sui miei alimenti per evitare l'elenco il più possibile nelle settimane precedenti l'inizio del trattamento.

È particolarmente importante prendersi il tuo tempo quando stai riducendo la quantità di caffè e tè che bevi. Ricorda che la caffeina è una sostanza altamente coinvolgente. Ridurre l'assunzione aiuterà sicuramente il sistema immunitario e sosterrà le ghiandole surrenali, ma smettere troppo rapidamente può essere controproducente.

Elimina i fattori di rischio per la Candida

Ci sono molte possibili cause di Complesso correlato alla Candida, e ora è il momento di eliminarle dalla tua vita. Snack o bibite ad alto contenuto di zucchero sono i principali colpevoli, ma non è tutto sulla vostra dieta. Gli antibiotici sono anche una delle cause principali di Candida, quindi assicurati di non prenderli a meno che tu non ne abbia assolutamente bisogno! Farmaci come la pillola anticoncezionale e gli IPP sono stati anche collegati alla disbiosi intestinale e alla crescita eccessiva di Candida, così come lo stress, il fumo, i parassiti e persino il mercurio nelle vecchie otturazioni.

Questa è una gamma piuttosto ampia di fattori di rischio, e non ho ancora menzionato altre possibili cause come il diabete. Infatti, nel nostro programma Ultimate Candida Diet elenchiamo otto diverse cause di crescita eccessiva di Candida. Elimina quello che puoi e concentrati sul miglioramento della tua dieta e sulla pulizia del tuo sistema.

Sei pronto per la morte di Candida?

Una volta iniziato il trattamento con Candida, potresti ritrovarti a soffrire di qualcosa chiamato Candida Die-Off. Questo può manifestarsi in sintomi che vanno dalla nausea e mal di testa a sudorazione o anche prurito. Perché succede? In poche parole, i sintomi di Die-Off si verificano quando il piano di trattamento con Candida funziona troppo bene!

Candida Die-Off è in realtà il risultato di un gran numero di cellule di Candida uccise. Quando muoiono, rilasciano grandi quantità di sottoprodotti tossici come l'acetaldeide nel sangue. Questi causano sintomi che sono generalmente simili ai normali sintomi di Candida, ma più estremi. Quindi potresti avvertire un forte mal di testa o un peggiore affaticamento del solito.

Tuttavia, solo perché il trattamento funziona, non significa che devi passare attraverso Die-Off. Se fai i preparativi giusti, puoi preparare il tuo corpo per il sovraccarico tossico che viene quando quelle cellule di lievito vengono uccise.

Il modo migliore per farlo è scegliere un buon integratore di disintossicazione del fegato come il molibdeno o un legante di tossine come la bentonite. Nel nostro programma, raccomandiamo di assumere questi supplementi detox proprio all'inizio del trattamento. Questo alleggerirà il carico sul fegato e su altri percorsi di disintossicazione e permetterà loro di essere completamente preparati per quando inizierai a trattare la tua Candida.

4.4
5
13
4
5
3
2
2
2
1
0