6 semplici modi per ridurre la ritenzione idrica

La ritenzione idrica si verifica quando i liquidi in eccesso si accumulano all'interno del corpo.

È anche noto come ritenzione di liquidi o edema.

La ritenzione idrica si verifica nel sistema circolatorio o all'interno di tessuti e cavità. Può causare gonfiore alle mani, ai piedi, alle caviglie e alle gambe.

Ci sono diversi motivi per cui accade, molti dei quali non sono seri.

Alcune donne sperimentano ritenzione idrica durante la gravidanza o prima del loro periodo mensile.

Anche le persone fisicamente inattive, ad esempio quando sono costrette a letto o seduti con lunghi voli, possono essere interessate.

Tuttavia, la ritenzione idrica può anche essere un sintomo di una grave condizione medica come malattia renale o insufficienza cardiaca. In caso di ritenzione idrica improvvisa o grave, consultare immediatamente un medico.

Tuttavia, nei casi in cui il gonfiore è lieve e non ci sono condizioni di salute di base, si può essere in grado di ridurre la ritenzione idrica con alcuni semplici accorgimenti.

Qui ci sono 6 modi per ridurre la ritenzione idrica.

Il sale è fatto di sodio e cloruro.

Il sodio si lega all'acqua nel corpo e aiuta a mantenere l'equilibrio dei liquidi sia all'interno che all'esterno delle cellule.

Se mangi spesso pasti ricchi di sale, come molti alimenti trasformati, il tuo corpo può trattenere l'acqua. In realtà, questi alimenti sono la più grande fonte dietetica di sodio.

Il consiglio più comune per ridurre la ritenzione idrica è diminuire l'assunzione di sodio. Tuttavia, le prove dietro questo è misto.

Diversi studi hanno scoperto che un aumento dell'apporto di sodio porta ad una maggiore ritenzione di liquidi all'interno del corpo (1, 2, 3, 4).

D'altra parte, uno studio su uomini sani non ha trovato lo stesso effetto, quindi i risultati possono dipendere dall'individuo (5).

Sommario Il sodio può legarsi all'acqua nel corpo e ridurre l'assunzione di sale può aiutare a ridurre la ritenzione idrica.

Il magnesio è un minerale molto importante.

Infatti, è coinvolto in più di 300 reazioni enzimatiche che mantengono il funzionamento del corpo.

Inoltre, aumentare l'assunzione di magnesio può aiutare a ridurre la ritenzione idrica.

Uno studio ha rilevato che 200 mg di magnesio al giorno riducevano la ritenzione idrica nelle donne con sintomi premestruali (PMS) (6).

Altri studi su donne con PMS hanno riportato risultati simili (7, 8).

Buone fonti di magnesio includono noci, cereali integrali, cioccolato fondente e verdure a foglia verde. È anche disponibile come supplemento.

Riassunto Il magnesio ha dimostrato di essere efficace nel ridurre la ritenzione idrica, almeno per le donne con sintomi premestruali.

La vitamina B6 è un gruppo di diverse vitamine correlate.

Sono importanti per la formazione dei globuli rossi e svolgono molte altre funzioni nel corpo.

La vitamina B6 ha dimostrato di ridurre la ritenzione idrica nelle donne con sindrome premestruale (8).

Gli alimenti ricchi di vitamina B6 includono banane, patate, noci e carne.

Riepilogo La vitamina B6 può aiutare a ridurre la ritenzione idrica, specialmente nelle donne con sindrome premestruale.

Il potassio è un minerale che svolge diverse importanti funzioni.

Ad esempio, aiuta a inviare i segnali elettrici che mantengono il corpo in funzione. Può anche giovare alla salute del cuore (9).

Il potassio sembra aiutare a ridurre la ritenzione idrica in due modi, diminuendo i livelli di sodio e aumentando la produzione di urina (10).

Banane, avocado e pomodori sono esempi di alimenti ad alto contenuto di potassio.

Per un elenco più lungo, controlla 15 alimenti che contengono più potassio di una banana.

Sommario Il potassio può ridurre la ritenzione idrica aumentando la produzione di urina e diminuendo la quantità di sodio nel corpo.

Dente di leone (Taraxacum officinale) è un'erba che è stata usata per lungo tempo come diuretico naturale nella medicina popolare (11).

I diuretici naturali possono aiutare a ridurre la ritenzione idrica facendoti fare pipì più spesso.

In uno studio, 17 volontari hanno assunto tre dosi di estratto di foglie di tarassaco per un periodo di 24 ore.

Hanno monitorato l'assunzione e la produzione di liquidi nei giorni successivi e hanno segnalato un aumento significativo della quantità di urina prodotta (12).

Sebbene si trattasse di un piccolo studio senza gruppo di controllo, i risultati indicano che l'estratto di tarassaco può essere un diuretico efficace.

Inoltre, gli studi suggeriscono che il dandelion potrebbe avere molti altri potenziali benefici.

Sommario Il dente di leone può aiutare a ridurre la ritenzione idrica, specialmente se consumato sotto forma di estratto di foglie.

Mangiare carboidrati raffinati porta a rapidi picchi di zucchero nel sangue e livelli di insulina.

Elevati livelli di insulina inducono il corpo a trattenere più sodio aumentando il riassorbimento di sodio nei reni (13, 14).

Ciò porta a un volume più fluido all'interno del corpo.

Esempi di carboidrati raffinati includono zuccheri e cereali trasformati, come zucchero da tavola e farina bianca.

Riepilogo L'assunzione di carboidrati raffinati può aumentare i livelli di insulina nel corpo, il che, a sua volta, aumenta il riassorbimento di sodio nei reni, portando ad un volume di liquido più elevato.

Ridurre la ritenzione idrica è qualcosa che non è stato studiato molto.

Tuttavia, ci sono alcuni altri modi potenzialmente efficaci per ridurre la ritenzione idrica.

Tieni presente che alcuni di questi sono supportati solo da prove aneddotiche, non da studi.

  • Spostarsi: semplicemente camminare e muoversi un po 'può essere efficace nel ridurre l'accumulo di liquidi in alcune aree, come gli arti inferiori. Anche alzare i piedi può aiutare.
  • Bere più acqua: alcuni ritengono che l'aumento del consumo di acqua possa paradossalmente ridurre la ritenzione idrica (15).
  • Equiseto: uno studio ha rilevato che l'erba dell'equiseto ha effetti diuretici (16).
  • Prezzemolo: questa erba ha una reputazione come diuretico nella medicina popolare (17).
  • Ibisco: la rosella, una specie di ibisco, è stata usata nella medicina popolare come diuretico. Un recente studio supporta anche questo (18).
  • Aglio: noto per il suo effetto sul comune raffreddore, l'aglio è stato storicamente usato come diuretico (19, 20).
  • Finocchio: questa pianta può anche avere effetti diuretici (21).
  • Seta di mais: questa erba è tradizionalmente usata per il trattamento della ritenzione idrica in alcune parti del mondo (22).
  • Ortica: questo è un altro rimedio popolare usato per ridurre la ritenzione idrica (23).
  • Succo di mirtillo: è stato affermato che il succo di mirtillo può avere effetti diuretici.

Riepilogo Alcuni altri alimenti e metodi possono aiutare a ridurre la ritenzione idrica, ma i loro effetti non sono stati ampiamente studiati.

Alcuni semplici cambiamenti nella dieta possono aiutare a ridurre la ritenzione idrica.

Per cominciare, puoi provare a mangiare meno sale, ad esempio tagliando gli alimenti trasformati.

Puoi anche consumare cibi ricchi di magnesio, potassio e vitamina B6.

Prendere qualche dente di leone o evitare i carboidrati raffinati può anche fare il trucco.

Tuttavia, se la ritenzione idrica persiste o causa un sacco di problemi nella tua vita, allora potresti voler vedere un medico.

6 semplici modi per ridurre la ritenzione idrica

La ritenzione idrica è la ragione preferita di tutti per spiegare l'aumento di peso o la difficoltà a raggiungere la perdita di peso. Ma la ritenzione idrica può influire sul meglio di noi e talvolta può sabotare piani di perdita di peso. Se ti senti gonfioso e gonfio, e non riesci ad arrivare da nessuna parte, non importa quanti scricchiolii fai, potresti soffrire di ritenzione idrica.

Cos'è la ritenzione idrica?

L'edema, noto anche come ritenzione di liquidi o acqua, è causato dall'accumulo di liquidi in eccesso nel sistema circolatorio e dalle aree tra le cellule del corpo. Può causare diverse parti del corpo a gonfiarsi, con il viso, le mani, i piedi, le caviglie e le gambe che sono più comuni. L'edema colpisce spesso le donne in gravidanza, ma chiunque può sviluppare la condizione. Alcuni cibi ricchi di diuretici e di potassio possono aiutare a combattere l'edema.

Cause di ritenzione idrica

Secondo il Medical Center dell'Università del Maryland, ci sono molte potenziali cause di ritenzione idrica, come la reazione del corpo al tempo umido, i cambiamenti ormonali durante la mestruazione, la gravidanza, la menopausa e gli effetti collaterali delle pillole contraccettive orali tra le donne. Carenze nutrizionali, ipotiroidismo, disturbi cardiaci o epatici potrebbero essere le ragioni alla base della ritenzione idrica per entrambi, uomini e donne. Inoltre, la mancanza di proteine, la scarsa funzionalità renale, i farmaci prescritti e l'assunzione inadeguata di alcune vitamine, minerali e antiossidanti sono considerati potenziali cause. Si ritiene che anche la presenza di tossine nel corpo causata da tutto, dall'inquinamento e dal fumo alla polvere e ai cibi trasformati, possa essere un contributo possibile. Ma in cima alla lista dei risultati ci sono le allergie alimentari.

Allergie alimentari

Man mano che invecchiamo, i nostri stomaci diventano meno efficienti nel produrre acido e il nostro cibo non digerisce correttamente. Il cibo parzialmente non digerito passa poi nell'intestino dove può causare irritazione e infiammazione. Ciò danneggia anche la parete intestinale, causandone la "perdita", consentendo alle particelle di cibo non digerito e ad altre sostanze potenzialmente dannose di entrare nel sangue.

Poiché queste particelle non dovrebbero essere nel sangue, il sistema immunitario entra in azione e rilascia anticorpi per trattare con loro, questo è ciò che causa i sintomi di allergia, inclusa la ritenzione di liquidi. Si pensa che sia più probabile che diventiamo allergici ai cibi che mangiamo più spesso come grano, latticini e uova, quindi questi sono gli alimenti principali che hanno maggiori probabilità di causare la ritenzione di liquidi.

Eliminando gli alimenti che causano problemi, la ritenzione di liquidi scompare e perdi peso velocemente. Se, tuttavia, la ritenzione di liquidi è causata da un altro problema, la perdita di peso potrebbe essere molto più lenta.

Come battere il Bloat

Lay Off The Salt

Mangiare cibi come patatine fritte, patatine e altri alimenti caricati con quantità inutili di sodio, ti farà trattenere l'acqua. Il corpo ha bisogno solo tra 2000-2500 mg di sodio al giorno per completare le sue funzioni metaboliche, quindi se andate oltre, siete troppo indulgenti, il che può creare molti problemi di salute e preoccupazioni. Mantenere il sodio moderato e sostituire il sale in eccesso con spezie come aglio, zenzero, verdure fresche, pepe nero, erba cipollina, coriandolo o salsa piccante.

Mangia più fibre

La maggior parte degli americani, e ancor più sorprendentemente, la maggior parte dei "bodybuilder" non consumano quantità adeguate di fibre. Simile all'acqua, che purifica le vie urinarie e i reni, la fibra pulisce il colon e il tratto intestinale, mantenendo le cose senza intoppi, e favorendo la rimozione del liquido in eccesso.

Durante i pasti, includo verdure fresche e le mangio crude o al vapore con aceto balsamico e / o aglio per un sacco di sostanze nutritive. Includo anche frutta fresca come more, lamponi, mirtilli e fragole, tutti ricchi di fibre e molti antiossidanti che aiutano a prevenire il cancro e altri disturbi.

Ottieni sudato

La ritenzione idrica non è semplicemente "acqua", ma ioni di sodio intrappolati sotto la pelle, ed è per questo che il tuo sudore ha un sapore salato. La sudorazione è un modo in cui il corpo regola la sua temperatura, e se stai sudando, significa che il tuo metabolismo è in ottima forma. Un metabolismo più elevato equivale a una temperatura corporea più alta, quindi un trucco che puoi usare è sederti in una sauna e continuare a bere acqua o acqua di cocco. All'inizio, il tuo sudore avrà un sapore salato, dicendoti che stai trattenendo il sodio, ma dopo un po ', il tuo sudore inizierà a gustare l'acqua. Questo ti dice che hai sudato la maggior parte del sodio fuori che è stato trattenuto sotto la tua pelle, e hai perso una buona porzione di quel fluido mascherante.

Diuretici naturali

I diuretici possono essere naturali o sintetici e aumentano la quantità di urina espulsa dal corpo. I reni producono l'urina filtrando acqua, sodio e potassio dal sangue, quindi i reni restituiscono una quantità esatta di ioni sodio e potassio e un po 'd'acqua nel flusso sanguigno, quindi questi livelli rimarranno costanti. Il resto dell'acqua entra nella vescica sotto forma di urina.

Quando il flusso di sangue verso i reni diminuisce a causa della malattia, rispondono trattenendo acqua, motivo per cui sono prescritti i diuretici. Per questo motivo, i medici prescrivono anche diuretici per trattare la pressione alta, insufficienza cardiaca congestizia e malattie del fegato, che causano la ritenzione idrica.

Detto questo, l'uso prolungato o l'abuso di qualsiasi diuretico senza supervisione medica può portare a disidratazione, che può causare danni ai reni e uno squilibrio nei normali livelli di elettroliti (sodio e potassio), che sono vitali per il cuore, i reni e il fegato. Quando gli elettroliti sono sbilanciati, sei ad alto rischio di insufficienza cardiaca e morte improvvisa.

Alimenti con proprietà diuretiche

Le bevande contenenti caffeina come il caffè e il tè funzionano molto bene, insieme a molti altri alimenti tra cui sedano, cipolla, melanzane, asparagi e anguria sono anche molto efficaci.

Inoltre, molte erbe come il biancospino, la seta di mais e il prezzemolo vengono utilizzate come diuretici nella medicina naturale. Di questi, il biancospino, si dice che sia il più potente. La radice di tarassaco delle erbe naturali è anche un buon diuretico naturale, e funziona bene se preso in concomitanza con i metodi precedenti che ho delineato.

Una delle principali regole empiriche è che il 90% della vostra dieta dovrebbe consistere in cereali integrali, cibi non trasformati, frutta, verdura, noci, semi, tofu non OGM, soia e pesce grasso. L'altro 10 percento può essere quello che vuoi.

acqua

Potresti pensare che restringere l'assunzione di acqua ridurrà il tuo gonfio, ma la disidratazione in realtà farà rimanere il tuo corpo sull'acqua, proprio come fa con il grasso. Quando si tratta di acqua, BEVANDA! Bevi un bicchiere non appena ti svegli e continua a sorseggiare tutto il giorno. Rendilo ancora più efficace facendolo scivolare con alcune fette di limone, lime o arancia, dato che gli agrumi sono ricchi di potassio e possono alleviare il gonfiore!

meloni

Meloni, agrumi e altri frutti ricchi di potassio contribuiranno a ridurre la ritenzione idrica perché sono ricchi di potassio minerale che bilancia i livelli di sodio. Inizia la giornata con una macedonia o un frullato di frutta!

Cereali integrali e noci

Questi gustosi sono fonti di vitamina B6, che è un nutriente associato al sollievo PMS, che rende i prodotti a base di cereali integrali e un buon snack quando ti senti gonfio. Assicurati che i grani interi che scegli siano a basso contenuto di sodio ed eviti i dadi salati. Un ulteriore vantaggio è che i cereali integrali sono una grande fonte di fibre e noci sono ricchi di grassi buoni.

Pesce grasso

Questi pesci sono carichi di omega-3 e il salmone è un super alimento che non è solo cibo per il cuore, il cervello e le articolazioni, ma può anche difendersi da PMS. Altre fonti ricche di omega 3 includono tonno, sgombro, aringa e lino. Includere il salmone e altri grassi nella dieta almeno due volte a settimana.

Alimenti da evitare

Nascondere la saliera è solo un modo per evitare la ritenzione idrica. Ancora più importante, limitare l'assunzione di alimenti confezionati e confezionati, che sono quasi sempre carichi di sodio. Piuttosto, comprendi la tua dieta di cibi freschi e genuini, che oltre a ridurre il rischio di gonfiore, sono un beneficio per la tua salute.

A A Glance Guida di alimenti che combattono la ritenzione idrica

Alimenti che combattono la ritenzione idrica