Allattamento al seno e dieta

Non hai bisogno di mangiare qualcosa di speciale mentre stai allattando. Ma è una buona idea per te, proprio come tutti gli altri, mangiare una dieta sana.

Una dieta sana include:

  • almeno cinque porzioni di una varietà di frutta e verdura al giorno, compresi frutta e verdura fresca, congelata, in scatola e secca, e non più di un bicchiere da 150 ml di succo 100% non zuccherato
  • cibi ricchi di amido, come pane integrale, pasta, riso e patate
  • un sacco di fibre dal pane integrale e pasta, cereali per la colazione, riso, legumi come fagioli e lenticchie e frutta e verdura - dopo la nascita, alcune donne hanno problemi intestinali e costipazione, e la fibra aiuta con entrambi questi
  • proteine, come carne magra e pollo, pesce, uova, noci, semi, soia e legumi - si raccomandano almeno due porzioni di pesce alla settimana, compresi alcuni pesci grassi
  • latticini, come latte, formaggio e yogurt - questi contengono calcio e sono una fonte di proteine
  • bere un sacco di liquidi - bere un drink accanto a te quando ti accontenti di allattare al seno: acqua e latte scremato o parzialmente scremato sono tutte buone scelte

Vedi consigli più dettagliati su un'alimentazione sana.

Piccole quantità di ciò che si sta mangiando e bevendo possono passare al bambino attraverso il latte materno. Se pensi che un cibo che stai mangiando stia colpendo il tuo bambino e che siano instabili, parla con il tuo medico di famiglia o con il centro di salute, o contatta la National Breastfeeding Helpline al numero 0300 100 0212.

Vitamine e allattamento

Tutti, comprese le donne incinte e che allattano, dovrebbero prendere in considerazione l'assunzione di un supplemento giornaliero contenente 10mcg di vitamina D.

Da fine marzo / aprile a fine settembre, la maggior parte delle persone di età pari o superiore a cinque anni probabilmente assumerà una quantità sufficiente di vitamina D dalla luce solare quando sono all'aperto. Quindi potresti scegliere di non assumere un supplemento di vitamina D durante questi mesi

Puoi ottenere tutte le altre vitamine e minerali di cui hai bisogno mangiando una dieta varia ed equilibrata.

Chiedi al tuo medico generico o al tuo centro di salute dove ottenere supplementi di vitamina D. Potresti essere in grado di ottenere integratori vitaminici gratuiti senza prescrizione medica se sei idoneo per Healthy Start.

Hai diritto a prescrizioni NHS gratuite per 12 mesi dopo la nascita del bambino. Dovrai mostrare un certificato di esenzione per maternità valido per dimostrare il tuo diritto.

Se non hai fatto domanda per un certificato di esenzione per maternità mentre eri incinta, puoi comunque presentare domanda in qualsiasi momento nei 12 mesi successivi alla nascita del bambino.

Idee salutari per mamme che allattano al seno

I seguenti snack sono veloci e semplici da realizzare e ti daranno energia e forza:

  • frutta fresca
  • panini ripieni di insalata, formaggio grattugiato, purè di salmone o carne fredda
  • yogurt e formaggio fresco
  • hummus con pane o bastoncini di verdure
  • albicocche secche pronte, fichi o prugne secche
  • zuppe di verdure e fagioli
  • cereali da colazione fortificati non zuccherati, muesli e altri cereali integrali con latte
  • bevande a base di latte o un bicchiere da 150 ml di succo di frutta non zuccherato al 100%
  • fagioli al forno su pane tostato o patate al forno

Buoni inizio sani

Puoi ottenere buoni Healthy Start se sei incinta o hai un bambino sotto i quattro anni e ricevi certi benefici o crediti d'imposta, o sei incinta e di età inferiore a 18 anni.

Questi possono essere spesi per latte e frutta e verdura fresca o surgelata, oppure possono essere somministrati al latte artificiale se non allatti al seno.

Non è possibile utilizzare i buoni per acquistare frutta e verdura con aggiunta di grassi, zucchero e sale o aromi, come patatine fritte e patatine fritte stagionate. È inoltre possibile ottenere buoni Healthy Start per integratori vitaminici gratuiti.

Per ulteriori informazioni o un opuscolo delle applicazioni, visitare il sito Web di Healthy Start o chiamare il numero verde 0845 607 6823.

Se stai già ricevendo i voucher Healthy Start, chiedi all'ostetrica o al personale sanitario dove puoi scambiare i buoni con le vitamine.

Mangiare pesce durante l'allattamento

Mangiare pesce fa bene alla salute e al bambino, ma mentre stai allattando al seno non dovresti avere più di due porzioni di pesce grasso alla settimana. Una porzione è di circa 140 g.

Il pesce grasso comprende sgombri freschi, sardine, trote e tonno, ma non il tonno in scatola, poiché i grassi buoni si perdono nel processo di inscatolamento.

Tutti gli adulti dovrebbero anche mangiare non più di una porzione alla settimana di squalo, pesce spada o marlin.

Vedi di più su mangiare pesce durante la gravidanza o l'allattamento.

Caffeina e allattamento

La caffeina può raggiungere il tuo bambino attraverso il latte materno e può mantenerli svegli.

La caffeina si trova naturalmente in molti cibi e bevande, inclusi caffè, tè e cioccolato. Viene anche aggiunto ad alcune bibite e bevande energetiche, così come alcuni rimedi per l'influenza e il raffreddore.

La caffeina è uno stimolante e può rendere irrequieto il tuo bambino. È una buona idea per le donne in gravidanza e in allattamento limitare l'assunzione di caffeina a meno di 200 mg al giorno:

  • una tazza di caffè filtro: 140mg
  • una tazza di caffè istantaneo: 100mg
  • una lattina da 250 ml di bevanda energetica: 80 mg (lattine più grandi possono contenere fino a 160 mg di caffeina)
  • una tazza di tè: 75 mg
  • una barretta di cioccolato fondente da 50 g: fino a 50 mg
  • una bevanda cola (354 ml): 40 mg

Prova tè e caffè decaffeinati, tisane, succo di frutta al 100% (ma non più di un bicchiere da 150 ml al giorno) o acqua minerale. Evita le bevande energetiche, che possono essere molto elevate in caffeina.

Arachidi e allattamento al seno

Se desideri mangiare arachidi o cibi contenenti arachidi, come il burro di arachidi, durante l'allattamento, puoi farlo come parte di una dieta sana ed equilibrata (a meno che, ovviamente, tu non sia allergico a loro).

Non vi è alcuna chiara evidenza che mangiare noccioline durante l'allattamento influenzi le probabilità del bambino di sviluppare un'allergia alle arachidi.Se hai domande o dubbi, puoi parlare con il tuo medico di famiglia, l'ostetrica o il visitatore della salute.

Vedi di più sulle allergie alimentari.

Hai una domanda sull'allattamento al seno?

Accedi a Facebook e invia un messaggio di benvenuto al nostro amico chat di avvio al seno di Start4Life per un consiglio di NHS veloce, cordiale e di fiducia in qualsiasi momento, giorno e notte.

Ultima revisione: 29/01/2016
Prossima recensione prevista: 29/01/2019

4.7
5
11
4
4
3
1
2
1
1
1